Campania: dal 4 maggio consegne a domicilio senza limiti di orario

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Dal 4 maggio le attività di ristorazione non dovranno osservare alcun limite di orario. Lo stabilisce un’ordinanza del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie potranno così operare non più entro determinate fasce orarie, come previsto dalla precedente ordinanza del 25 aprile, mentre viene invece confermata la sola modalità di prenotazione telefonica o online e con consegna a domicilio, «nel rispetto delle norme igienico-sanitarie nelle diverse fasi di produzione, confezionamento, trasporto e consegna dei cibi».

Resta vietata la vendita con asporto «nelle more della definizione, anche con l’Unità di crisi regionale, delle misure organizzative volte a evitare assembramenti e conseguenziale aumento del rischio epidemiologico». La misura, come le altre previste dall’ordinanza, è valida fino al 10 maggio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Si ma senza asporto, come in tutta Italia, ha segato i bar e attività similari. Ha toppato alla grande. Sopratutto considerando che parecchie attività si erano organizzate per aprire lunedi spendendo soldi tra sanificazione e messa in norma, con le nuove regole.

  2. Allora, ricapitoliamo: Il panettiere sotto casa può fare quello che gli pare, idem il salumiere. Entrambi mettono solo guanti e a mascherina. Le pizzerie, essendo un bene “non necessario”, deve essere dotata di sistemi di pulizia che manco un ospedale. Non capisco poi la differenza tra asporto e consegna a domicilio: se il cliente non entra in tutti e due casi, perchè vietare il primo? Evidentemente alla base c’è solo la sete di potere e nient’altro. Spero che questo faccia aprire gli occhi ai salernitani alle prossime elezioni. Ovviamente c’è sempre lo zoccolo duro di quello che amano la dittatura, di quelli che, non avendo carattere, vogliono sempre qualcuno che dica loro cosa fare.

  3. De Luca ora si sta incartando…gli assembramenti già esistono davanti a banche, supermercati,uffici postali etc…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.