Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola mercoledì 6 maggio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine sui giornali Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

Corruzione, i pirati alla Dogana. Agli arresti l’ex direttore e 17 funzionari: affari e traffico di rifiuti con imprese e spedizionieri. L’inchiesta, il blitz Tortuga La «cupola nera» al porto: coinvolti anche due avvocati e un dipendente della Procura

Ed ancora: L’intervista. Gallozzi furioso. «La nostra comunità è stata mortificata pronto a licenziare»

Di spalla: La storia. «La mia tavola a fumetti per aiutare lo Spallanzani»

A centro pagina: Boom prenotazioni per i test anti-virus subito 1500 richieste. L’assistenza. I controlli sierologici nei centri. I laboratori privati presi d’assalto soprattutto da aziende in cerca di certezze per i dipendenti

Il caso. Sfratto e ricorso è lotta sulla pelle dei vecchietti ospiti a Padula

La foto notizia: Ripartenza lenta: «C’è ancora paura». L’epidemia, la fase 2. Mascherine obbligatorie, stretta sui controlli

Di lato: La scuola. Rebus maturità una petizione contro l’esame in presenza

L’ambiente. Le acque dei fiumi tornano sporche i deputati grillini chiamano Costa

Taglio basso: Lo scandalo di San Severino. Visite private del prof
indaga la Corte dei Conti

Lo scempio di Sarno. Devastate le sepolture delle vittime della frana

Allenamenti, ricomincia anche la Salernitana. Il calcio. Da oggi giocatori granata al lavoro individualmente al Mary Rosy

I box in alto: Il racconto. Alice, la medicina Cohen mette in fuga gli incubi

Il dibattito. Sos teatro, tra le proposte censire spazi e compagnie

Sul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

Il Porto dei mariuoli: rubavano frutta, vestiti, patate, fagioli, mandorle… 39 arresti, 21 divieti di dimora, 9 misure interdittive, 87 indagati, oltre 100 perquisizioni. Coinvolti Stefano Fasolino, direttore e il suo vice dell’ufficio delle Dogane, Felice Pessolano. Nell’inchiesta anche due avvocati, dipendente della Procura e un finanziere

A centro pagina: “Porta un pò d’uva il capo ha un calo di zuccheri”

“Io esco alle tre esco, che vado a fare il carico e… poi ci vediamo a casa”

Di lato: Salerno. Balneatori al sindaco “Servono sgravi e niente tasse”

Loffredo: “Niente Tosap per sostenere il commercio in crisi”

Taglio basso: Canfora “Mi salvai per caso. Non ero di turno a Villa Malta”. Messa a porte chiuse per ricordare le vittime della tragedia di Sarno

San Giorgio Servizi. Andrea Donato: “Portare le carte in Procura”

Nocera Inf. Ultimatum del Pd a Torquato “Serve rimpasto”

LE PRIME PAGINE DEI GIORNALI SALERNITANI

 

LE PRIME PAGINE DEI GIORNALI NAZIONALI

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.