Mes: Piero De Luca (Pd), sconfitte fake news sovraniste

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
“Nulla di tutto quello che avevano paventato i sovranisti creando tensione e allarmismo sul Mes si e’ avverato. Per l’Italia sono a disposizione 36 miliardi di risorse per il sistema sanitario senza condizionalita’ e senza Troika, con buona pace delle fake news di Salvini e Meloni. Nella discussione con i nostri partner europei siamo alle battute finali”. Cosi’ Piero De Luca, capogruppo del Pd in commissione Politiche europee alla Camera. “Ma con la lettera al presidente Mario Centeno, finalmente Valdis Dombrovskis e Paolo Gentiloni eliminano tutti i dubbi sulla natura della nuova linea di credito del Meccanismo europeo di stabilita’. Non sara’ applicata alcuna condizione, ne’ vincolo di controllo esterno; nessuna sorveglianza rafforzata, ne’ obbligo di programmi di aggiustamento macroeconomico o possibilita’ per la Commissione di chiedere ‘correzioni aggiuntive dei conti’ nell’ambito del monitoraggio. L’unica condizione e’ quella legata all’utilizzo di queste risorse finanziarie per spese e investimenti sanitari, diretti o indiretti. Ora tocca all’Eurogruppo prendere atto di questa proposta. Ma la Commissione ha fatto la sua parte confermando l’impegno per un’Unione che volti definitivamente pagina con gli anni bui dell’austerity e che apra una nuova prospettiva di collaborazione e sviluppo per i popoli europei”, conclude.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Onorevole De Luca, anziché fare un articolo al giorno su ogni argomento possibile ed immaginabile, perché non risponde a chi educatamente chiede conto di alcuni problemi campani? eppure è intervenuto pure sulle proposte di Loffredo, quindi i temi locali la interessano. Ah già lei non accetta il dissenso..la aspettiamo alle regionali quando organizzerà quelle riunioni tra i professionisti per chiedere il sostegno

  2. Ma a chist pecche’ nun o pigliano a Rai 3? Ma Fà o “politico” o u commentatore?

  3. i soldi del mes sono soldi a debito.
    anche se sono soldi partiti dall Italia e rientrati sotto forma di prestito.
    e quando il dedalle regole del mesbito sarà saliti al 160% scatterà la procedura di infrazione sul debito.
    a prescindere dalle regole o non regole del mes.
    bisognava insistere sulla liquidità emessa dalla bce.
    come hanno fatto in america con la central bank, in giappone con la boj e in gb con la loro banca centrale.

  4. Sign.De Luca,eravate pronti a svendere L’Italia con il Mes per un posticino fisso nel futuro a Parigi o Berlino.Il Popolo Italiano ringrazia i Sovranisti di Salvini e Meloni che hanno evitato la svendita che voi edotti e sapienti stavate per fare.Non vi è andata bene e il Popolo ringrazia e Vota Lega-Salvini o Meloni

  5. Quando metteranno le mani nelle vostre pensioni e via dicendo ve ne accorgerete. La Grecia la più grande vittoria dell’unione europea. Buona fortuna.

  6. PERBACCO,QUANTI SINCERI ESTIMATORI DEL GIOVANE STATISTA DEL PD.CARO PAPÀ,QUALCOSINA NON FUNZIONA🤣🤣🤣🤣☹️☹️☹️

  7. Ancora con ste balle? Il trattato non è cambiato e il trattato prevede che le condizioni si possano modificare in qualsiasi momento, magari per punire un governo meno inginocchiato all’unione europea. Il resto sono chiacchiere per convincere gli stupidi. Sto miracolato dal padre ha preso solo l’arroganza, non ha manco un centesimo dell’intelligenza. Non censurare grazie.

  8. Adesione sì che possiamo stare tranquilli!
    Ha parlato l’ONOREVOLE, come sempre a vuoto e come sempre ha perso un’altra ghiotta occasione per. …STARE ZITTO!

  9. Mio Dio, un movimento di popolo composto dai soliti 4 gatti, l’onorevole sarà sconvolto…

  10. Complimenti x il tuo commento,il Sud ha bisogno di analisi e critiche positive.Bravo

    Complimenti anche al lettore Popolo contro L’èlite 20:32 risposta che scuote le coscienze del Meridione

  11. Lei vive a lu paiese-paese di provincia e vede solo topi.L’onorevole non ti pensa e non ti vede

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.