Svuota Carceri. Scarcerato imprenditore clan Casalesi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Era in carcere con l’accusa di essere affiliato al clan dei Casalesi, l’imprenditore Domenico Noviello, 44 anni, scarcerato dal Tribunale di Sorveglianza di Torino per effetto del cosiddetto decreto “Cura Italia” dello scorso 17 marzo. Il provvedimento è stato firmato dal magistrato di sorveglianza Paola Velludo lo scorso 24 aprile.
Era detenuto nel carcere di Asti e, secondo la DDA di Napoli, si era occupato, tra l’altro, di importanti investimenti milionari in Emilia Romagna per conto del cosca casalese. Adesso è tornato a Casal di Principe (Caserta), per scontare il residuo di pena risultato inferiore a 18 mesi di reclusione. Noviello però è stato ritenuto colpevole di reati ostativi (aggravati dall’aver agevolato il clan dei Casalesi e anche di associazione mafiosa) oltre che di reati comuni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.