Bandiere Blu 2020 per 13 spiagge del Cilento. Conferma anche Positano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Come ogni anno la Campania e la provincia di Salerno fanno incetta di “Bandiere Blu”, il riconoscimento conferito ogni anno dalla FEE (Foundation for Environmental Education) alle località costiere europee che soddisfano criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e al servizio offerto.

Nel 2020 le spiagge “Bandiera Blu” in Italia sono 385. Il podio delle regioni con più spiagge premiate spetta a Liguria (30), Toscana (19) e Campania (18).

Sul litorale della provincia di Salerno sono state insignite dell’importante riconoscimento ben 14 spiagge. In Costiera Amalfitana l’unica bandiera a sventolare è quella di Positano e, come sempre, a far ela parte del leone, è il Cilento con 13 “Bandiere Blu”, segno di un’offerta eccellente e dell’elevata qualità delle acque marine.

Riconoscimento a Centola-Palinuro (Porto-Dune e Saline) e spiaggia della Marinella, alla spiaggia libera del Porto, al Lungomare San Marco, a Torre San Marco e a Trentova di Agropoli, alla spiaggia di Piana di Velia, di Torre del Telegrafo e di Marina di Ascea, a quella di Santa Maria Le Piane, di Torre Villammare e di Oliveto a Vibonati, alle spiagge di Pioppi e di Acciaroli a Pollica, alla Baia Arena, alla spiaggia Capitello, alla spiaggia Agnone e San Nicola di Montecorice.

Bandiera Blu anche alla spiaggia Mezzatorre di San Mauro Cilento e alle spiagge di Capaccio Paestum (Licinella, Varolato-La Laura-Casina D’Amato, Torre di Paestum-Foce Acqua dei Ranci).

Premio anche per la spiaggia Ortoconte-Capitello di Ispani, per quella di San Giorgio e di Cammarelle a Sapri, alle spiagge di Pisciotta (Ficaiola-Torraca-Gabella, Pietracciaio-Fosso della Marina-Marina Acquabianca), alla spiaggia Dominella-Torre e Lungomare Isola a Casal Velino e infine alle spiagge di Castellabate (Lago Tresino, Marina Piccola, Pozzillo-San Marco, Punta Inferno, Baia Ogliastro).

La consegna dei riconoscimenti avverrà a Roma, in via telematica, il 14 maggio nella sede della Foundation for Environmental Education.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.