Sinatra (Univendita): «Indennità 600 euro estesa ai venditori a domicilio abituali è grande vittoria»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
«Il riconoscimento ufficiale dell’indennità di 600 euro a marzo agli incaricati alle vendite a domicilio con partita Iva è un’ottima notizia: un atto di giustizia ed una boccata di ossigeno per una tipologia di lavoratori esclusa in un primo momento dalle misure del “Cura Italia”, un doveroso riconoscimento per una categoria duramente colpita dalla crisi e una grande vittoria ottenuta da Univendita, risultato di un lavoro di squadra, impegno e tenacia degli organi associativi.

Subito dopo l’emanazione del decreto la nostra associazione aveva denunciato la grave mancanza di attenzione nei confronti dei lavoratori del nostro settore, facendo al governo 6 richieste improcrastinabili: avevamo chiesto ascolto, chiarezza, uguaglianza fra i lavoratori autonomi, precedenza sui lavoratori in nero (per i quali si erano ipotizzate tutele), velocità e accoglimento delle domande presentate dagli incaricati alla vendita a domicilio all’Inps per l’indennità di marzo.

Ora siamo soddisfatti che la nostra voce sia stata ascoltata, rendendo possibile la corresponsione dell’indennità di marzo. E con noi festeggiano migliaia lavoratori che, assieme alle loro famiglie, possono così contare su una misura di sostegno importante per superare questa difficile fase e prepararsi a ripartire con tenacia e impegno, come farà l’Italia intera».

Ciro Sinatra, nato nel 1961, è il presidente di Univendita, l’associazione di categoria che riunisce le più importanti aziende operanti nel settore della vendita diretta a domicilio in Italia. Le imprese associate a Univendita hanno realizzato nel 2018 un fatturato complessivo di 1,66 miliardi di euro. Univendita, che aderisce a Confcommercio, rappresenta il 46% del valore dell’intero comparto della vendita diretta in Italia (fonte: Format Research, marzo 2017).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.