Covid in Italia: tornano ad aumentare i contagi (quasi mille) e i deceduti (+262)

Stampa
Nelle ultime 24 ore in Italia sono aumentati i nuovi casi di coronavirus. In un giorno si sono registrati 992 contagi (ieri erano stati 888), a fronte, però, di 71mila tamponi. Salgono a 262 i morti (ieri erano stati 195). Dei 76.440 attualmente positivi, 11.453 sono ricoverati nei reparti ordinari e 855 nelle terapie intensive (33 in meno rispetto a ieri). La Lombardia preoccupa con 522 casi in 24 ore: da sola oltre il 50% dei totali in Italia.

5 Commenti

Clicca qui per commentare

  • lombardia 42% dei morti e 52% dei contagi: fatela tornare alla fase1 per 3 settimane e vediamo se il virus sparisce!! ps se già all’inizio l’avessero chiusa tutta (ma tutta e tutto) per 1 mese secondo me il virus ion italia non sarebbe dilagato e sarebbero state risparmiate tantissime vite!!!!

  • Il titolo spaventa ed è un po’ fuorviante.
    Dispiace dirlo ma solo in Lombardia, oggi 14 maggio, ci sono stati 111 morti. E in Piemonte ed Emilia Romagna non si scherza.
    Regioni mala amministrate da politici incapaci (Lega) che hanno commesso errori su errori causando la morte di migliaia di persone.
    E che, invece di dimettersi, pretendono pure di riaprire tutto.
    Ma chist so sciem o so buon? (cit. del Presidentissimo).

  • Brutto segnale. Speriamo che sia solo un dato sporadico, altrimenti saranno guai

  • Hai centrato il problema! Il virus era limitato essenzialmente ad alcune aree del Nord. Se non ci fosse stata la fuga tra la notte del 7 e dell’8 marzo (fuga dovuta alla soffiata sulla chiusura della Lombardia), il resto della Nazione sarebbe rimasta sostanzialmente indenne e non avrebbe dovuto sopportare una lunga chiusura. Sarebbero state salve le attività di ristorazione, alberghiere e ricreative. La stagione turistica sarebbe regolarmente iniziata. Probabilmente le scuole sarebbero già riaperte. Il problema è che nessuno, politici, giornalisti e opinionisti, lo dice!

  • Gino di Tacchio, a te fa piacere tutto questo, vero? Così potrai rimanere a casa a mangiare e a fare video sul balcone. Ovviamente lo stipendio te lo passa lo Stato, ma ancora per poco

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.