Si agli allenamenti di squadra ma la Serie B naviga nell’incertezza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il calcio continua a giocare a ping pong: il governo dà l’ok per gli allenamenti di squadra a partire da lunedì 18, la Lega di Serie A fa subito un’altra fuga in avanti e stabilisce la data per la ripresa del campionato, il 13 giugno. La Serie B non può seguire a ruota e, da brava sorella minore, aspetta.

Procediamo con ordine, partendo dalla decisione del Governo di dare il via agli allenamenti di squadra: il ministro dello Sport, Spadafora, ha detto di aver ricevuto, prima di riferire alla Camera, la telefonata di Gravina (presidente della Figc), il quale gli annunciava che erano state accolte le osservazioni del Comitato Tecnico Scientifico. Il protocollo, quindi, è stato riadattato per poter riprendere dal 18 gli allenamenti collettivi.

Intanto, la Lega di serie A discute della data per la ripartenza dei campionati. Se il Governo darà l’ok, si tornerà negli stadi (vuoti) il 13 giugno. Per questa data si sono espressi a favore 16 club, mentre quattro hanno votato l’altra ipotesi: quella del 20 giugno. Tutto questo vale per la massima serie.

Per la B si è costretti ad attendere ancora: il protocollo è proibitivo per la cadetteria, che di certo non ha le risorse economiche della serie A. E’ più probabile, quindi, che anche per gli allenamenti collettivi, le società di B guardino con attenzione alla data del 25 maggio, entro la quale, quando secondo il ministro Spadafora, sarà possibile far riaprire i centri sportivi.

Insomma, la B che, proprio oggi avrebbe dovuto chiudere la stagione regolare, rimane ancora sospesa. Non a caso, la Salernitana, attraverso il proprio sito web, ha evidenziato che, “considerata l’assenza di comunicazioni da parte degli Organi competenti sull’eventuale ripresa dei campionati”, l’attività ufficiale riprenderà non prima del 25 maggio, salvo eventuali nuove disposizioni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.