Caos lungomare Salerno: commissione trasparenza chiede copia verbale vigili

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
28
Stampa
Il caos sfociato qualche giorno fa sul lungomare di Salerno, quando durante il controllo dei vigili urbani due donne erano state fermate e redarguite perchè non indossavano le mascherine ha lasciato non pochi stralci polemici in città e sui banchi del consiglio comunale di Salerno. Il consigliere comunale nonchè presidente della Commissione Trasparenza al Comune di Salerno, Antonio Cammarota, aveva deciso di riunire i consiglieri per far luce sui fatti avvenuti giovedi scorso e vederci chiaro.

Per tale motivo, nel pomeriggio di oggi e in sessione straordinaria, i consiglieri si sono riuniti deliberando, all’unanimità, di richiedere al Comando di Polizia Municipale copia del rapporto d’intervento. Inoltre, è stato richiesto al Comando di dichiarare se è stata attivata un’indagine interna, riservando all’esito ogni ulteriore determinazione.

Prossima convocazione della riunione il prossimo 25 maggio.

Fonte Ottopagine

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

28 COMMENTI

  1. Per le cazzate la commissione trasparenza subito interviene …per cose molto più serie invece fa finta di non sapere….

  2. Ora va a finire che le cafone che non anno rispettato molte regole e soprattutto le persone che lo fanno,sono le vittime e i vigili che devono far rispettare sono i delinquenti,non penso che deve essere cosi’,le due cafone cafone devono essere punite pesantemente economicamente e penalmente,perchè di reati ne anno commessi tanti,ma anche quella’altra cafona squallida bionda che senza mascherina ha insultato pesantemente tutti i vigili,nel video si vede bene la faccia e si sentono perfettamente gli insulti,ricordo a publico ufficiale!!Quindi ste fogne e cafone devono pagare salato,quello che tanti non fanno,per rispetto di se stessi e soprattutto per gli altri!!!

  3. Premesso che chi trasgredisce qualunque normativa in vigore non va redarguito, ma sanzionato in maniera professionale e senza trascendere nell’inciviltà, mi chiedo perchè i “bravi” vigili non usano gli stessi metodi, poco urbani, con i venditori abusivi che da decenni hanno invaso la città e fanno quello che vogliono? Hanno paura, forse? O c’è qualcuno che ha ordinato di far finta di niente?

  4. Ma scusate trasparenza di che’? Si evince che 2 signore maleducate si sono travestite di prepotenza cosa oramai diventata di abitudine in questa Italia e soprattutto dalle nostre parti, state facendo una propaganda smisurata , ho letto di tutto e di più, siamo proprio dei provinciali .Niente niente vuoi vedere che’ andrà a finire che le signore in questione avranno pure un l’auto risarcimento danni e con tante scuse? Ma per favore

  5. Giusto fare verifiche, spero solo che i controlli non si fermino, come le sanzioni soprattutto per i recidivi a Salerno e provincia….
    Non c’è voglia di ritornare al confinamento in casa o beccarselo per colpa dei soliti “so tutto io” .
    Basta con sta gentaglia cafona e maleducata che non ha rispetto degli altri e dei 31 mila morti.
    Al cellulare con la mascherina appesa al collo, mascherina che si abbassa per starnazzare “uff… che caldo”, ecc
    Avete stancato….
    Le pseudo giustificazioni sono solo fuffa….

  6. Il vigile va fermato non può comportarsi così….poi si può discutere dell’atteggiamento delle due signore.

  7. Siamo stanchi di attacchi strumentali su ogni cosa.. La destra sa solo lamentarsi e dire no. La signora ha accumulato almeno tre reati penali… Nessuno lo dice? Quale ordine vuole cammarota….

  8. Si, 2 milioni di morti… rispetto per i morti, non per gli ignoranti creduloni poco informati. Analfabeti funzionali… ancora ‘sta storia di 50 milioni, anzi 250 milioni di morti. Vi meritate lockdown a vita e un Governatore Podestà. Che disastro!

  9. Ma tu avvocato veramente fai ..ma per cortesia …trasparenza su cosa …ma perché non inizi dal palazzo che ti da il gettone di presenza ….anzi fatti promotore di un nuovo concorso si vigili urbani …visto che ormai sranno tutti verso la pensione ..vai vai trasparenza su cose serie …pomeriggio 5 va in onda su canale5 …

  10. Per anonimo. Senza divulgarmi in inutili polemiche, il vigile ha fatto solo quello che prevede la legge. Rifiuti di fornire le generalita? Rifiuti di seguire il pubblico ufficiale presso gli uffico per identificazione? In ogni stato democratico….. ti mettono i ferri ai polsi e vi ci portano con la forza. Questo e’.

  11. Mi sembra la solita iniziativa volta a cavalcare l’indignazione popolare a fini politici. Sarei curioso di sapere se questa commissione abbia titolo e legittimità per richiedere verbali destinati all’autorità giudiziaria se, come sembra, alle signore in questione sono stati contestati alcuni reati che dovrebbero aver dato luogo all’instaurazione di un procedimento penale. Chi ne sa qualcosa mi delucidi per favore.

  12. Ecco un altro illuminato che ci dirà che è tutta una balla, che i morti sono deceduti per altri motivi, che il virus non c’è più e non c’è mai stato, che la mascherina fa ammalare, che è in atto una dittatura, che all’estero girano tutti senza mascherina e con il sedere di fuori, che chi parla di morti vuole il lockdown perché ha lo stipendio garantito e guarda la D’Urso in tv. Non vorrei averti tolto tutti gli argomenti,aggiungine un altro paio così appagherai la tua esigenza di sentirti fuori dal coro. Ho una brutta notizia per te, non basta negare la realtà per cambiarla. Ti meriti di pagare il vitalizio di Sara Cunial.

  13. Ma se in Italia si intitolano le aule del senato a Carlo Giuliani colui che travisato lancio’ un estintore contro i carabinieri….ci meravigliamo che c’è una parte politica che chiede di fare luce sull operato dei vigili??

  14. Mi aspettavo che fossero individuati tutti quelli che hanno difeso le due sedicenti signore. Quella bionda che in piedi sulla panchina gridava come un ossesso, quel calvo che diceva che era tutto un soppruso, un altro che diceva delinquenti…..invece si processano i vigili….ma checcazzo fanno al comune le sedicenti commissioni…perdono il loro tempo e nulla più’!!!

  15. I soldi dove sono????????? , stiamo diventando poveri e pensate alla mascherina svegliaaaaaaa il sistema è tutto sbagliato e non me ne frega niente di de luca o cammarota o del figlio di papà, il problema è a monte ci stanno ammazzando

  16. Procedura di identificazione da parte del vigile non regolare e troppo violenta nei confronti del cittadino trascinato a terra.inchiesta verifichera le eventuali responsabilità dei vigili.chi ha sbagliato pagherà.

  17. Pure in Spagna è arrivata la notizia, l’hanno fatto vedere al tg. Che bella figura abbiamo fatto grazie a queste irriducibili che ancora non vogliono capire che le regole si rispettano e punto. Allora chi indossa i dispositivi di protezione per rispetto suo e degli altri é stupido?Non ci si può rifiutare di dare le proprie generalità, nè inveire contro chi fa solo il suo dovere. Non mi sembra poi che il vigile abbia spinto volontariamente la signora a terra, ma che sia stato un incidente.Fatto sta che questi atteggiamenti vanno puniti, perché in giro c’è gente irresponsabile e ignorante.

  18. Leggo commenti forti con i deboli e deboli con i Forti.Inviamo i Vigili di Salerno a Napoli nella Piazza dello Spaccio o in alcune zone del Napoletano che ho in mente o del Casertani o in Sicilia.Vediamo come si muovono se vedono su una Panchina un gruppo mafioso che scambia mazzette per appalti.Io credo che l’intervento mostrera’la stessa tempestivita’e sono certo che si troveranno accerchiati da persone sicuramente civili.Con le scarcerazioni sono certo che avremmo reazioni dello Stato inequivocabili.In onestà,sarebbe opportuno che la Magistratura nn solo indaghi ma spieghi che un pubblico Ufficiale dovrebbe capire che a volte un intervento immediato fa piu’danni di un non intervento.Sarebbe bastato intervenire in zona meno affollata.Io cmq li manderei in zone a rischio.Vediamo come si muovono con spaccio di droga,prostituzione,traffico di armi..

  19. Sottoscrivo il commento di minoliti in toto ma finiamola con questa storia di contrapposizion solo politiche x il gustodi essere contro a prescindere

  20. Le “signore” hanno trasgredito la vigente ordinanza”? La risposta è SI’.
    Le “signore” invitate a rispettare la norma hanno ottemperato”? La risposta è NO
    Le “signore” dovevano essere sanzionate? La risposta è SI’
    Le “signore”, invitate a declinare le generalità da un Pubblico Ufficiale, lo hanno fatto? La risposta è NO
    Le “signore” dovevano essere portate coattivamente al comando per l’identificazione? La risposta è SI’
    Le “signore” hanno opposto resistenza? La risposta è SI’
    Le “signore” devono essere sanzionate e denunciate per violazione dell’ordinanza di indossare la mascherina nei luoghi pubblici, per violazione del divieto di assembramento (in quanto stavano a distanza inferiore a un metro a chiacchierare), violazione del divieto di uscire se non per un giustificato motivo (stare seduti in panchina non era all’epoca dei fatti un giustificato motivo), rifiuto di declinare le generalità ad un pubblico ufficiale, resistenza ad un pubblico ufficiale, ed aggiungerei oltraggio. Tutto il resto (“perchè non gli extracomunitari, “arrestate gli spacciatori”, “c’è gente che guida senza casco”, “piove, governo ladro”, “è colpa delle scie chimiche”,”non ci sono più le mezze stagioni”) è fuffa e rappresenta il modo di metterla in caciara da parte di chi non ha argomenti. PUNTO.

  21. Il problema è che non avendo avuto da tempo visibilità vuoi per la pochezza di argomentazioni e vuoi per il covid ,cercano in tutti modi di recuperare il tempo perduto in considerazione delle imminenti competizioni elettorali e quindi inciarmano per far vedere che il covid non li ha sfiorati

  22. Cosa c’entrano le piazze di spaccio napoletane con le attività di controllo sull’applicazione di un’ordinanza che, giusta o no, è stata emessa per motivi sanitari? E le scarcerazioni dei boss cosa c’entrano con due signore comunissime che, secondo i notissimi schemi del malcostume nostrano, violano deliberatamente delle norme e poi cercano di farla franca? Quando di determinate condotte si macchiano persone sulle quali per ragioni etniche, culturali o di altra origine, grava uno stigma sociale si invoca l’intervento immediato; quando a farlo sono le comuni casalinghe si chiede di chiudere un occhio. Al di là delle responsabilità presunte o reali, accertate o da accertare dei vigili, quando si raggiungerà nel nostro paese la consapevolezza che il civismo passa anche attraverso la responsabilizzazione del cittadino il quale le norme dovrebbe osservarle a prescindere dall’azione repressiva di chi è deputato a verificarne l’applicazione? Ci indignamo per quella che riteniamo una carenza di buon senso da parte dei vigili, ma alla signora il buon senso non dovrebbe essere richiesto in egual misura? Non crediate che nei paesi civili e liberali a cui tanto guardiamo in questi giorni funzioni così, scordatevelo.

  23. L’altro ieri a Roma 18 positivi per un funerale. I complottisti e i rivoluzionari della domenica hanno voglia a parlare. Ai neri senza mascherina non gli fanno nulla perché essendo senza reddito e beni di proprietà, se prendono il verbale una volta date le generalità col verbale ci si puliscono il deretano. Non vi piace? E’ la legge e vale anche per gli italiani. Spaccio e mafia lasciamoli stare per il momento. Se un vigile o un poliziotto è autorizzato a farti un verbale e a chiederti i documenti solo se prima arresta un narcos o un boss della ndrangheta stiamo freschi.

  24. rispettiamo tutti le norme, “signore” comprese, e chi sbagli è giusto che paghi

  25. I 31.000 morti meritano rispetto non sarcasmo. I camion dell’Esercito che trasportavano le bare non era un film ma l’amara e triste realtà. A Bergamo c’è un solo forno crematorio che lavorava a pieno regime 24 ore su 24. Per il comportamento avuto delle “signore” non ci sono parole per definirlo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.