Fabiani: “Perchè non aprire stadi a tifosi distanziandoli?”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
19
Stampa
Tempi duri nell’epoca del Coronavirus nel calcio italiano. Mentre ancora è al buio l’eventuale ripresa dei campionati preventivata per metà giugno, in Serie B il Presidente del Pordenone ha lanciato un’idea per consentire a parte dei tifosi di accedere allo stadio. Idem il Direttore Sportivo della Salernitana Angelo Fabiani, intervenuto al Corriere dello Sport:

“Attendiamo la data certa dell’eventuale ripresa del campionato e le linee guida indicate dal protocollo medico-scientifico visto che in quello attuale emergono delle evidenti criticità. Non so quando e come riprenderemo, ma se il campionato dovesse ripartire, si potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di consentire l’accesso ad una parte di tifosi, ad esempio gli abbonati, da sistemare in tutta la struttura in modo da garantire il distanziamento”.

tuttocalciocatania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

19 COMMENTI

  1. E si! Apriamo pure le scuole tanto non è successo niente! Ma dico io queste stronzate le pensano di notte?

  2. genio ma tu ce li vedi i tifosi distanti in curva?? o distanti anche nell’esultare ad un gol?!?

  3. Lui li ha distanziati negli anni i tifosi, senza Covid.
    Ha fatto in modo di portarli da 30.000 a 5.000.
    Il direttore è il massimo esperto di distanziamento dagli affetti, un luminare in materia.

  4. …che in questo modo non dovete risarcire nemmeno gli abbonati!!!!
    Davvero un idea geniale e lotitiana….sempre più schifato da questo “uomo” e dai nostri “gestori”

  5. Parole in libertà e senza alcun senso, totalmente prive di riferimento alla realtà……………….Io l’ho detto che l’effetto più nefasto dell’epidemia saranno le conseguenze psicologiche su alcuni esseri umani deboli mentalmente, curatelo con più sedute psicoanalitiche, deve aver subito qualche trauma…………..

  6. Lotito e Fabiani hanno già raggiunto l’obiettivo di allontanarmi dall’Arechi (non dalla mia Salernitana) dopo più di 40 anni di militanza. Aspetterò. Intanto, mi auguro che falliscano tutte le società di calcio professionistico. Uno sport in Italia che dire malato è un eufemismo.

  7. iOS hai perfettamente ragione. Negli anni questa società ha attuato una politica di distanziamento di noi tifosi dallo stadio che è stata la cosa più grave da imputare alla dirigenza piuttosto che l’arrivo di questo o di quel giocatore.

  8. Fabiani, ma perchè non taci? A Salerno conti meno di zero. Conti solo per i collusi e amichetti tuoi e di Lotito…

  9. Chissà perche’ la redazione del “New York Times” mi ha censurato. ..
    Riprovo :
    Invece di andare allo stadio, invito tutti a cantare beotamente fuori al balcone ed a battere le mani come le foche!
    Sarebbe bellissimo! !!!!!

  10. Invece di criticarli dovremmo essere grati a questi 2, che…forse prevedendo la pandemia… hanno attuato negli anni e da mo’ politiche di distanziamento sociale dalla Salernitana…immaginate l’ultima giocata contro il Venezia finita 2 a 0 appena il 3 marzo a 6 giorni dal lockdwon… immaginate se eravamo invece di 4.000 persone in 25.000…ci sarebbe stata una strage da Covid……

  11. Perchè neanche ne vale la pena…distanziamento allo stadio per vedere i tuoi bidoni come gondo!

  12. Ma chi investe a Salerno???tenetevi Lotito e fabiani che con sta crisi che verrà una serie B la riuscite a fare altrimenti serie d a vita….e poi li voglio vedere i 25000 allo stadio!!!! Come dice Lotito vizi da generali paga da soldati!!!!

  13. Plaudo vigorosamente al messaggio delle 14:30. Altroché, non si tratta di sarcasmo o ironia, è la sacrosanta verità. Ringrazio Lotito e Fabiani di avermi allontanato dall’Arechi e, così facendo, costoro hanno dato una grossissimo mano al contenimento della pandemia. È da settembre che quando gioca la mia squadra del cuore, io resto a casa. Forza Salernitana, sempre.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.