Bergamo e Salerno unite dalla solidarietà: dal Nord tir di alimenti al Centro Storico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
18
Stampa
Bergamo e Salerno unite dalla solidarietà. L’iniziativa del Centro Storico Raccolta Fondi è stata caratterizzata anche dal gesto di grande cuore dell’imprenditore bergamasco Roberto Freti che partito dalla città lombarda, ha portato a Salerno a bordo di un tir, un carico di generi alimentari destinato alle famiglie bisognose della nostra città.

Ad accoglierlo – come scrive il quotidiano “Le Cronache” – il presidente del Centro storico Raccolta fondi Peppe Liguori con altri ragazzi dello staff che fino ad ora, in questo periodo di emergenza con grande impegno, volontà , cuore e serietà hanno aiutato ben 1.500 famiglie salernitane. Questa è la bellissima lettera che Roberto Freti ha lasciato: “Vogliamo ringraziarvi per le emozioni che ci avete regalato …Possiamo dire di aver trovato dei veri amici !!!Siamo fieri ed orgogliosi di tutti voi.Vi lasciamo un piccolo pensiero…per bere qualcosa alla nostra salute. Vi vogliamo bene”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

18 COMMENTI

  1. Nobile gesto di generosità e sensibilità…
    Dietro le mascherine si nascondono volti di un tifoso di fede granata e l’altro atalantino.
    Ricordo a me stesso che tra le due tifoserie non c’ è mai stata simpatia e rispetto,anzi……ce ne hanno dette sempre di tutti i colori ( colera, Vesuvio….) oltre ad aver perso una promozione in serie A.
    Ricordo che tra atalantini e altre squadre campane non è che ci sia simpatia così come non c’è rispetto con i loro conterranei bresciani,tifoseria quest’ultima con la quale i salernitani sono gemellati.
    Io avrei preferito esprimere vicinanza e solidarietà prima con gli amici di Brescia e poi…con il popolo di Bergamo.
    Ripeto gesto nobile e generoso.

  2. Quello che hanno fatto i ragazzi di BERGAMO non ha paragoni. Sono stati eccezionali meglio dei fratelli. Un popolo messo in ginocchio con migliaia di morti che si adopera per il bene dei piu’ bisognosi a Salerno….INCREDIBILE!!!
    IL GIORNO CHE LI RIVEDREMO ALL’ARECHI MERITANO ALMENO 1 ORA DI APPLAUSI.
    RISPETTO X CHI CI RISPETTA!
    BERGAMO CI HA RISPETTATO ALLA GRANDISSIMA…. SALERNO NON DIMENTICA!
    ONORE ROBERTO FETRI ONORE ALLA BERGAMO ULTRAS GRANDISSIMA MENTALITÀ!!!

  3. Certe vicende tristi per un verso, sono positive dall’altro. Le persone si sostengono in caso di difficoltà e questo unisce, abbatte barriere e ci fa sentire figli della stessa terra.

  4. Da un tifoso granata che ne ha fatte di trasferte a Bergamo, tra cui quella gloriosa della mancata promozione in serie A: onore agli atalantini, sempre.

  5. Mai con bergamasci e veronesi.
    Niente da spartire con loro.
    Il virus vi ha danneggiato il cervello.
    Fortunati che non li ho incrociati.Munnezze

  6. Non mischiate l’iniziativa di un bergamasco come pensiero di una curva. Non credo che il Bocia sia dello stesso avviso..
    Quanto a noi.. siamo e restiamo Bresciani!!!

  7. Con questa pandemia tutto non sarà più come prima ed e’ giusto che anche il calcio e i suoi tifosi cambi

  8. Tutto bello, ma Bergamo non ci hai mai rispettati e l’idea che ha di noi è fondata su fortissime ideologie razziste.

    Massimo rispetto per i morti e per la sofferenza del popolo bergamasco e lombardo, ma in quelle zone ci ritengono inferiori e parassiti, non dimentichiamocelo mai.

  9. X Prima Brescia e poi 8.57…..volevo dirti caro amico che Bergamo poteva essere Verona o Lecce o Napoli ecc. Qua non si vede il passato di una tifoseria o di una citta’ a noi ostile o gemellata ma si giudicano i fatti e i fatti dicono che un gruppo di tifosi Atalantini hanno aiutato alla grande famiglie bisognose. Quindi ok il gemellaggio con i Bresciani ma penso che domani sia doveroso RISPETTARE un popolo che non è nuovo a questi NOBILI GESTI.
    BISOGNA SOLO RISPETTARE BERGAMO A VITA.

  10. Sarebbe dovuto essere l’esatto contrario.
    Considerato che il virus ha colpito a loro.
    Quando si tratta di prendere non siamo secondi a nessuno.
    Grandi anche questa volta.

  11. Andatevi a vedere il video e capirete quanto valgono questi ragazzi di Bergamo. Poi ognuno di voi si regola di conseguenza. So solo che è stato scaricato UN TIR non una semplice SPESA per gente bisognosa….MERITANO RISPETTO per quello che hanno fatto in nome della loro citta’ chiamata Bergamo.

  12. X Anonimo delle 10,36…il mondo cambia….AGGIORNATI e soprattutto nella vita esiste la RICONOSCENZA oltre i colori e ke rivalita’.
    RISPETTO X BERGAMO.

  13. Rispetto genera rispetto ….per la rivalità non esiste più ….

  14. X anonimo delle 12,40 sei solo un pezzente accattone senza dignita’.Stacci tu con i razzisti bergamaschi cosi’ ti aggiornano loro.Statt buon

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.