Chiusure dei confini regionali, scontro governo-De Luca. “Decide solo lo Stato”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Sulla mobilità tra le regioni è scontro tra il governo e i governatori, in particolare quello della Campania Vincenzo De Luca. Dal Viminale è arrivata ieri una circolare chiara – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – sulle competenze. Dal ministero dell’Interno hanno spiegato che, a partire dal 3 giugno, gli spostamenti tra regioni diverse potranno essere limitati solo con provvedimenti statali, adottati in relazione a «specifiche aree del territorio nazionale, secondo principi di adeguatezza e proporzionalità al rischio epidemiologico effettivamente presente in dette aree». Svanisce così l’ipotesi, più volta evocata dai governatori del Sud a partire da quello della Campania Vincenzo De Luca, di «chiudere le frontiere», «effettuare quarantene» e di gestire in maniera autonoma i flussi.  i

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Questa specie di governatore nn ha capito che nn comanda sempre e solo lui, fon ora hai fatto il dittatore adesso silenzio e obbedisci

  2. Finalmenteeeee!!

    De Luca dopo lo show avrà tutto il tempo per affrontare in maniera seria e proficua la situazione dell’imprenditoria in campania e quella sanitaria, un disastro!
    Per non parlare di illeciti e malaffare in ogni ambito..
    Hai voglia di battaglie da intraprendere!! Ovviamente ci aspettiamo lo stesso impegno e clamore di queste settimane, anche senza la risonanza mediatica di questi tempi!

  3. OK, chi decide si prende la responsabilità, francamente avrei più fiducia in De Luca che di questo governo.

  4. Ma vui sit propr sciem ma a me che me ne fott e de Luca e Cai e zimpronie fidatevi di questo governo che oltre a dare via libera ai migranti darà il via libera agli spostamenti indipendentemente dalla situazione dei contagi, una domanda a tutti sti professori da tastiera 2 Giugno Lombardia 400 contagi Piemonte 100 contagi giornalieri che facciamo gli diciamo circolate liberamente in tutta Italia pur di attaccare De Luca? Ricordatevi una cosa voi siete piccolini o di memoria corta(Colera 1973) a posizioni invertite avrebbero alzato un muro pur di non farci uscire dalla Campania ancora oggi ci chiamano colerosi, quindi prima di sparare sentenze azionate quell’organo che si chiama cervello cosa rara nel mondo dei 5 stalle e Ex comunisti ora PD ma di idee che appartengono al peggio della vecchia Dc, infine qualcuno si chiede perché il 23 febbraio non hanno chiuso la Lombardia cosa poi accaduta l’8 marzo in tutta Italia quando ormai era troppo tardi? Ma no tutto questo non conta per certi fenomeni da tastiera dobbiamo attaccare De Luca che peraltro manco mi è simpatico

  5. Ma con quale coraggio parli di disastro Sanità additando Colui grazie al quale relativamente alla griglia LEA (LIVELLI ESSENZIALI ASSISTENZA) ci ha fatto passare dai 104 punti (grazie alle vecchie amministrazioni) del 2015 ai 170 punti del 2018 e più in generale ha messo a posto i bilanci di varie ASL disastrate (sempre grazie ai vecchi governatori di Dx e Sx) ottenendo di anno in anno premialità su premialità ( ossia sblocco di fondi dal governo) fino ad ottenere l’uscita da un commissariamento che ci attanagliava da 10 anni ( sempre grazie ai professori di violino che ci governavano in passato) Cercate di argomentare i soliti slogan privi di fondamento…

  6. Vada avanti, queste sono le prime mazzate.
    Le altre mazzate arriveranno ad ottobre quando si valuterà il passato ed il presente comprese le “marachelle” compiute……

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.