Due salernitani creano videogame su De Luca sceriffo con lanciafiamme

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa

Mandiamo i carabinieri, ma li mandiamo con il lanciafiamme” è la frase del momento. In una delle sue interviste De Luca, parlando delle possibili feste di laurea
di alcuni universitari, pronuncia questa frase e subito fa il giro del web diventando cosi virale da arrivare oltreoceano, direttamente tra le mani della bellissima modella Naomi Campbell.
E’ da questa frase che due programmatori della nostra azienda(Gerardo Salvati e Simone Pirozzi) hanno avuto l’idea per la creazione di un gioco : Herorun.
Ed ecco il nostro governatore in azione, munito di un lanciafiamme, incendia  le persone che girano per strada incuranti del pericolo. Solo sbarazzandosi di tutti i fuorilegge il nostro governatore potrà, finalmente, salvare il mondo.
Il nostro eroe dovrà evitare il contagio  dall’alieno, presente sulla strada, per raggiungere l’obiettivo.
Si è optato per l’inserimento di un’inviasione aliena a causa delle restrizioni degli store dove è stato caricato il gioco.
Apple Store e PlayStore, infatti, rifiutano qualsiasi applicazione che abbia riferimenti al covid-19 e questo è stato il problema più grande che hanno
dovuto affrontare i nostri programmatori. Herorun, terminato in solo 20 giorni, ha dovuto subire delle variazioni per aggirare le restrizioni. L’idea di base era la rappresentazione del virus come il vero nemico da annientare, però gli è stata negata la pubblicazione per i troppi riferimenti alla realtà. I due ragazzi hanno
cambiato l’ambientazione, eliminato ogni piccolo riferimento alla situazione che sta vivendo il nostro pianeta e l’alieno è diventato il nemico da combattere.
È possibile, con un piccolo sforzo di immaginazione,  ricondurre Herorun alla pandemia globale.
Questo è solo uno dei tanti problemi che hanno dovuto affrontare. Il gioco è stato sviluppato in Unity, motore grafico per sviluppo di videogiochi,
che all’inizio di tutto ciò non era noto ai nostri due dipendenti. Hanno dovuto imparare tutto da zero, essendo esperti in altro nel mondo del lavoro :
 sviluppatori backend. Ma grazie alla loro ambizione e determinazione
 sono riusciti nel loro intento. Dopo un mese “HeroRun” era finalmente su tutti gli store.
Fin da subito ha fatto clamore, ad oggi siamo arrivati a più di 1000 download e tutti i loro sforzi sono stati ripagati per i
tantissimi feedback positivi.
“Vedere due ragazzi, poco più che ventenni, realizzare un gioco del genere mi ha fatto capire che posso continuare a coltivare il mio sogno”, questa è solo una parte del messaggio inviato da un quattordicenne che aspira a diventare uno sviluppatore di giochi.
Per i nostri ragazzi, creare questo gioco, durante la quarantena è stato anche un modo per combattare la noia e lo stress causati dal momento.
Incendiare persone con “HeroRun” potrebbe essere un nuovo rimedio per combattere alcuni momenti difficili della giornata.
Divertente è anche il nome che hanno deciso di dare al nostro protagonista del momento. De Luca è il nuovo TheLoocka, nome scelto da uno dei programmatori, che con il suo lanciafiamme sta facendo divertire ad ora più di 1000 persone. Chissà che prima o poi ci possa giocare lo stesso
De Luca e finalmente sanzionare tutte le persone che non rispettano le regole.
TheLoocka insieme a Gerardo Salvati e Simone Pirozzi vi aspettano sulla strada di HeroRun pronti a sfidarvi. Chi sarà più bravo ad incendiare le persone?
Il Governatore TheLoocka è stanco delle persone che non rispettano le regole e per questo ha deciso di adottare misure drastiche.
Armato di lanciafiamme, è pronto a riportare l’ordine in città. E tu riuscirai a tenergli testa e a battere il suo record?
Qui sotto i link dove è possibile scaricare il gioco
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Gioco difettoso anche questo, ovviamente invece degli alieni ci volevano orde e orde di 4 ciucci.

  2. xAlieno

    Va avanti che fra qualche settimana ci facciamo 2 risate e poi stai zitto tu e gli altri ciucci.

    E poi aggiungo GRANDEEEEEEEEEEEEEEEEE DE LUCAAAAAAAAAAAAAAAAAA, giusto a beneficio del tuo fegato malandato.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.