De Luca: “Campania unica Regione seria che ha difeso l’unità nazionale”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
26
Stampa
Torna a parlare alla Regione il Presidente Vincenzo De Luca, nella consueta conferenza settimanale in diretta sulla sua pagina Facebook. Il Governatore della Campania ha aggiornato i cittadini sulla situazione regionale dopo le recenti aperture. Dal 3 giugno saranno infatti consentiti gli spostamenti tra Regioni solo con pari livelli di rischio. La parola d’ordine è: “Campania sicura”.

De Luca inizia il suo discorso con una serie di affondi verso il Governo: “La Campania ha difeso l’unità nazionale, nonostante il tentativo di frammentare il tutto” – commentato il dibattito tenutosi nei giorni scorsi su a chi spettasse il compito di stabilire le linee guida dell’epidemia.

Mentre il Governo, ed altre Regioni, erano a favore di un’autonomia regionale nello stabilire l’indice epidemiologico, De Luca ha affermato che: “la Campania ha spinto per affidare al Ministero della Difesa l’osservazione e la regolamentazione”.

De Luca spiega la sua motivazione: “E’ stata una settimana importante, abbiamo fatto un passo in avanti verso la normalità. Il modello Campania ha tre obiettivi: aprire tutto e per sempre; tutelare la vita delle nostre famiglie e delle persone più deboli e dare un aiuto ai bisognosi oltre alle imprese. Ci siamo mossi in maniera ordinata e semplice”.

“E’ sembrato capovolgersi il ruolo tra Regioni del Nord e del Sud, i comportamenti più rigorosi sono venuti dal Sud mentre elementi di ‘ammuina’ dal Nord. Chiarisco un elemento di confusione relativo all’ultimo decreto quando è stato comunicato che la Campania non firmava, non si doveva firmare nulla”.

“La Campania ha posto due problemi, uno relativo al ruolo tra Regioni e Stato e uno sulle aperture di lunedì dove si attendevano con anticipo le linee guida arrivate solo la domenica. E’ stata capovolta la realtà. La Campania con le sue decisioni ha difeso l’unitarietà dello stato italiano contro la tendenza alla frantumazione in 20 regioni staterelli”.

“Dovevamo decidere sulle aperture del 18. Quale istituzione certificava lo stato dell’epidemia? 20 regioni o lo Stato? La Campania ha sostenuto che dovesse essere il Ministero della Salute perchè quello che decide una Regione ha una ricaduta sul resto del Paese e dunque deve essere lo Stato centrale a decidere”.

“Incredibilmente la Regione Campania ha difeso il ruolo dello Stato Centrale e il governo ha delegato le regioni a decidere singolarmente. Abbiamo dimostrato coerenza e serietà. Su due cose dobbiamo essere sempre uniti: la sanità e l’eduzione scolastica. Su questi due punti non c’è nessuna autonomia, bisogna essere compatti”.

“Le Regioni devono gestire tutta la sanità, hanno salvato l’Italia. Non sarebbe stato possibile gestire da Roma tutto ma lo Stato centrale non può rinunciare alle sue funzioni e garantire l’uguale diritto di salute e deve decidere sulla pandemia. Dal 3 giugno chi decide? La singola Regione? Ho apprezzato il ministro Boccia che ha detto che sulle aperture ci si baserà sulla valutazione epidemiologica”.

“La Campania ha difeso l’unità nazionale contro il governo. Poi faremo la battaglia contro il governo per sentimenti di rigurgiti centralisti. Il governo aveva annunciato le apertura dal 18, avevamo detto fateci sapere prima ma ci è arrivato tutto domenica sera, sarebbe stato poco serio e irresponsabile aprire. Siamo stati seri, l’unica istituzione ad esserlo”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

26 COMMENTI

  1. Vorrei fare osservare che tutte le regioni del sud italia hanno adottato misure anti contagio meno restrittive della della campania. In queste regioni la diffusione del virus è stata contenuta più o meno come è avvenuto in Campania.

  2. ma di che ca…volo parla?!? la campagna elettorale ancora non è partita!! dove sono i mille euro per i pensionati che doveva dare il primo maggio?!?

  3. La Regione Campania é la 2 regione più popolosa d’Italia con oltre 6 mnl di abitanti e la 1 x densità abitativa

  4. Non lo dire agli ottusi sostenitori del Monarca.

    IL MONARCA CI HA SALVATO DALL’ECATOMBE!!

    ignoranti.

  5. E dimmi un pò, quali altri regioni del sud Italia hanno la stessa demografia della Campania, che la densità di popolazione tra le più alte d’Europa?

  6. 15.35, ecco, bravo! facciamolo capire agli ovini. E aggiungo che in Svezia SENZA alcun blocco e senza museruole hanno avuto meno morti di noi.
    La Svezia ha avuto 3900 morti e sono 10milioni di abitanti, l’italia ha 60milioni quindi 6x. Quindi con la mortalità svedese dovremmo avere avuto 3900 per 6, 23400 morti mentre ne abbiamo al oggi 33000! cioè +41%, lo capiscono i mascherati ai balconi??? i dati sono quelli diffusi ieri, fatevi i conti anche voi se non ci credete.
    Nota:i giornali, compreso il mattino di ieri, titolano VERE false notizie come “svezia migliaia di morti senza lockdown”.. lo capite??? siamo al surreale, totale capovolgimento della realtà che dovrebbe far pensare tutti, comprese le foche al balcone…
    Cercate da soli quanto ho detto, è tutto dimostrato e dimostrabile in pochi passi su internet.

  7. Il vero virus che si è diffuso in questo periodo è quello del protagonismo, e questo personaggio ne è contagiato in maniera incurabile

  8. ne sarkiapon ma da quale pianeta vieni??? nel sud abbiamo avuto meno contagi soprattutto per de luca altrimenti venivano cani e porci qui e a quest’ora stavi ancora chiuso a casa, ma cosa ti aspettavi porte aperte e la birretta con gli amici???
    Sei un’ingrato e dici solo falsità

  9. UNITA’ d Italia difesa da te? Ma se un altro po facevi ogni paese una regione a se . Chist è proprio nu pagliaccio

  10. Oramai farnetica.
    Fossi al posto dei figlioletti e dei parassiti mi preoccuperei.
    Chi li aiuterà?

  11. Volevo commentare, poi ho pensato a quello che volevo scrivere. ….il new York time mi avrebbe censurato di sicuro ed i babbei museruola e paravento bEEEEElla ciao mi avrebbero attaccato ferocemente perche’ avrei espresso un pensiero diverso dal gregge!
    Non mi resta che battere beotamente le mani fuori dal balcone e cantare

  12. Per il dottore delle 16.53: sei l’elettore tipo di De Luca. Si capisce da come ti esprimi….

  13. 16:53, sei fuori completamente. Una delle tante prove è che appena hanno dichiarato la chiusura a nord si sono riversati a sud, e non abbiamo avuto alcuna strage! altra prova sta nel fatto che tutte le regioni dalla toscana in giù non hanno avuto nessuna emergenza, e non mi risulta che abbiano tutte il tuo duce come padrone. Le prove sono tante ma che ve le diciamo a fare, manco ci provate a capire. Ti dico però una cosa: ti ricordi di quando dicevamo che chiusi in casa era peggio? bene, OGGI ti rendi conto di quello che stanno dicendo? ryan (oms), gates, bonaccini e tanti altri: dobbiamo entrare nelle case e “rimuovere” i positivi e portarli in strutture nostre! Informati e poi rifletti: ORA dopo mesi di carcere, dicono che in casa ci si ammala e devono entrare a rimuovere la gente, i TUOI figli, TE o genitori??? Lo capite o no che stiamo rischiando seriamente una deriva autoritaria mai vista? Come mai poi la museruola non era obbligatoria fino al 27 aprile col picco della “emergenza” mentre lo è diventata dal 27, quando i casi sono spariti??? E che diamine, ragionate.. per i vostri figli o genitori o cari..

  14. e basta con la campagna elettorale hai rotto !!! tenere a casa la gente non ci voleva molto la gente aveva paura non c’era bisogno delle sceriffate !!! dobbiamo ringraziare solo la maggioranza dei cittadini civile che hanno fatto il loro dovere

  15. La Svezia ha 10 milioni di abitanti su una superficie di 450.000 Kmq, l’Italia 60 milioni su una superficie di 302.000 Kmq, la fascia costiera della Campania ha la densità abitativa più alta al mondo dopo Hong Kong…tu che sei tanto bravo a fare il saputello e le moltiplicazioni queste cose ti sei scordato di scriverle…

  16. Forse non ha letto che la Svezia ha nelle ultime 2 settimane uno dei più alti tassi di mortalità x 100000 abitanti a livello mondiale

  17. Vicie’ e basta lo stai ripetendo da due mesi che grazie a te siamo vivi in campania mentre in realta’ come i lucani calabresi e pugliesi molisani sardi siciliani romani umbri ecc. dobbiamo solo ringraziare il padreterno….solo che i presidenti di questi regioni non fanno cabaret sono persone serie non ci marciano per le prossime elezioni……

  18. Ma il capostaff economico(9700 euri al mese)del comune dove risiede vicienz sembra che sia allergico alla mascherina ma in questo niente sceriffate?

  19. Per i devoti della vita vincenziani pensate un attimo a chi era lo sceriffo prima del 3 marzo forse vi rinsavite…

  20. ancora…. che se la canta e se la suona….
    Io mi chiedo che tipo di reputazione “politica” può vantare quest’uomo ad oggi per sembrare credibile agli occhi della nazione…
    Dove sono i risultati eccellenti conseguiti negli anni in una regione che tra un pò ha più problematiche del Burundi?!
    Certo che contestare da tre mesi i provvedimenti del governo centrale che intanto si assume ogni giorno responsabilità enormi di un Paese intero, è facile!!
    Ma dove vorrà arrivare quest’uomo? Sarà il caso di ipotizzare un post virus con delle iniziative reali in soccorso ad un’economia regionale allo stremo, una sanità..da terzo mondo….un contesto di illegalità e malaffare senza fine….E basta con i deliri!!

  21. 18:47 e 19:46 vi brucia l’essere stati presi per il sedere vero???! lui ha ragione, fatevene una ragione! non c’entra molto la densità e il motivo è semplice: se fosse stato come dite, allora le regole ottuse di queste settimane le avremmo dovute applicare solo alle zone densamente abitate, invece pure la gente solitaria sulle spiagge è stata arrestata e multata, ma voi caproni non ci arrivate. Da firenze in giu non c’è stata nessuna emergenza, e comunque regioni come umbria, puglia, calabria, sardegna, molise, abruzzo, basilicata, poco densamente popolate, sarebbero dovute essere completamente libere come la svezia, e invece..

    I numeri? sono esattamente quelli riportati, anzi controlo proprio adesso e vedo:
    in questo istante dal sito del John Hopkins leggo:
    Svezia, 3992, 10 milioni di abitanti circa
    Italia, 32735, 60 milioni di abitanti circa
    QUINDI caro ingenuotto preso in giro dai burloni, la popolazione italiana è 6 volte quella svedese, e quindi con la media svedese dovremmo avere avuto 24000 morti! e invece? ne abbiamo 32735! vuol dire circa il 41% in PIU!!

    Quando vuoi possiamo parlare di carica virale magari, ma in quel caso avrai cocenti delusioni, e potresti capire pure tu di essere stato preso in giro, per cui evito! ti dico solo che la carica virale ovviamente diminuisce all’aperto, essendo lo spazio, il volume, infinitamente maggiore a parità di virus.. mi dispiace per voi, ma potete ancora redimervi e rendervi conto della fregatura

  22. 20.23, hai ragione! ma non sono d’accordo su una cosa: dobbiamo ringraziare oltre al Padreterno pure i medici seri e veri che lavorano negli ospedali senza andare in tv e che hanno agito anche contro i burloni corrotti che appaiono ogni giorno a sostenere i loro conflitti di interesse. Per il resto concordo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.