Fase 2: De Luca (Pd), ‘Modificare dl rilancio per sostenere tutte le zone rosse’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
”È stato un errore escludere alcune zone rosse dalla possibilità di accedere al Fondo dedicato alle zone maggiormente colpite dall’emergenza coronavirus, tra cui, in Campania, alcuni territori del Vallo di Diano e l’area di Ariano Irpino. In sede di conversione del decreto Rilancio, va assolutamente riformulato l’articolo 112 così da riconoscere a tutti i comuni italiani dichiarati zona rossa di accedere al riparto dello stanziamento di fondi per 200 milioni di euro. Presenteremo un apposito emendamento al riguardo per riequilibrare i livelli di tutele e sostegno a tutte le aree d’Italia provate duramente dalla pandemia, così da non abbandonare nessun territorio del Paese. Sono convinto riusciremo a trovare un’ampia condivisione politica di questa esigenza di modifica in Parlamento.” Così il deputato dem Piero De Luca, capogruppo in commissione Politiche Ue alla Camera

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Ripete quello che ha già detto il padre. Visibilita’…… e il sito che amplifica.
    ARIA FRITTA

  2. parole al vento. e su questo pseudo giornale gli si da voce … ma non vi sentite un po’ ridicoli?

  3. X Enza da Pastena: Anzitutto la parola ” A testuggine” non sei neanche degna/o di usarla o meglio ancora sprecarla per questo individuo che della testuggine conosce solo quando si infila con la testa nel carapace. Personaggino che neanche i fratelli FERRAIOLO lo prenderebbero a fare il burattino

  4. Mamma mia!
    Ma veramente non si sopporta più!
    Sareste capaci di fare un articolo dove l’ONOREVOLE afferma che chi sta al sole si abbronza! Bha

  5. Solo chiacchiere.voglio ricordare che le pensioni minime NON sono state aumentate a 1000 euro.abbiamo contattato l INPS e ci ha risposto che non ha avuto nessuna circolare.e ci dobbiamo rivolgere alla Regione Campania.spero per tutti che si sono sb

  6. Parole sante, parole forti…..
    Parole, parole, parole…….
    Ma fatti concreti zero
    Che vergogna
    Gli dobbiamo pagare anche lo stipendio, le diarie e le indennità.
    Ci vorrebbe un paliatone…….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.