Distanze non rispettate e regole violate: scarsi controlli al mercato di Pastena

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Distanziamento sociale non rispettato, obbligo di mascherine e guanti non assolto: al mercato rionale di Pastena, ieri mattina – come scrive il quotidiano “Le Cronache” – le regole per il contenimento del Covid-19 sono state disattese. In via De Crescenzo, secondo quanto segnalato da alcuni clienti, regnava il caos totale: nessun controllo all’ingresso, nessuna regolamentazione per le entrate scaglionate; solo un cartello che indicava l’obbligo di utilizzare guanti e mascherine, non rispettato dai più. E dinanzi agli ambulanti,la situazione non sembrava essere delle migliori con piccoli gruppi di assembramento che, inevitabilmente, si sono creati in attesa di acquistare la mercanzia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Si avvera tutto esattamente come era stato previsto… A torrione è peggio!!
    Ma il dramma è che la gente non si rende conto. Controlli sulla tracciabilita zero.. Zero spaccato.

  2. Ma per non farci morire ci devono anche controllare ed allora mi dite il ns buonsenso dove sta, spiegate melo. Da noi se succede altro che Milano, Brescia e Bergamo.

  3. La soluzione per i “tifosi”del vAirus? Semplice, statevi a casa! Chiudetevi in casa a doppia mandata, mettete museruola, guanti e paravento, andate fuori al balcone e tra un applauso ed un beeella ciao fate gli spioni.
    Semplice, o no?

  4. Sono stata al mercato la settimana scorsa. C’era un vigile urbano che controllava guanti e mascherine. Secondo me i gestori dei banchi dovrebbero lasciare degli spazi vuoti tra la merce per non creare assembramenti. Purtroppo la gente non comprende l’uso della distanza. Ho fatto 50 euro di spesa tra frutta e verdura (l’ho divisa con parte della famiglia ). Di solito vado al solito banco per praticità ma sto giro ho comprato da tutti perché era giusto così. Usiamo la testa perché tutti dobbiamo lavorare

  5. Cagasotti paurosi di morire per il finto virus se non vi piace la situazione che state vedendo state voi a casa e uscite come in quarantena solo per la spesa il mangiare il resto non vi è necessario se avete tanta paura. Ma il senso è che volete passeggiare, volete comprare anche altro all I fuori del cibo volete sedervi al ristorante o prendere il caffè al bar ma volete rompere i coglioni a chi non crede al virus e non ha paura della morte. Ma andate fuori dai…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.