Parchi, spiagge e locali: i sindaci arruolano assistenti civici volontari

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
“In settimana dalla Protezione civile lanceremo il bando per il reclutamento di 60.000 ‘assistenti civici’. Il bando è rivolto a inoccupati, a chi non ha vincoli lavorativi, anche percettori di reddito di cittadinanza o chi usufruisce di ammortizzatori sociali; saranno individuati su base volontaria, coordinati come sempre nell’emergenza dalla Protezione civile che indica alle Regioni le disponibilità su tutto il territorio nazionale e impiegati dai sindaci per attività sociali, per collaborare al rispetto del distanziamento sociale e per dare un sostegno alla parte più debole della popolazione”.

Lo annunciano in una nota congiunta il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, e il presidente dell’Anci, Antonio Decaro.

“Stiamo progressivamente entrando in una nuova normalità – aggiunge il ministro Francesco Boccia – c’è una graduale ripresa delle attività produttive e i cittadini stanno, giorno dopo giorno, tornando a popolare le città.

I Comuni, attraverso Anci, potranno avvalersi del contributo degli ‘assistenti civici’ per far rispettare tutte le misure messe in atto per contrastare e contenere il diffondersi del virus, a partire dal distanziamento sociale. Dopo le migliaia di domande di medici, infermieri e operatori socio sanitari, arrivate alla Protezione civile nel momento maggiore emergenza negli ospedali italiani, ora è il momento di reclutare tutti quei cittadini che hanno voglia di dare una mano al Paese, dando dimostrazione di grande senso civico”.

“Sono stati i volontari, con noi amministratori – conclude il presidente Antonio Decaro – a prendersi cura di chi aveva più bisogno nella fase del lockdown. È ai volontari che vogliamo affidare le nostre comunità in questa nuova e complessa fase: quella in cui proviamo a convivere con il virus e impariamo a difenderci, anche tornando a una vita meno compressa dai divieti. Da questa emergenza possiamo uscire solo stando uniti e collaborando ognuno per la sua parte, con senso di responsabilità”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. se non avranno funzioni di “forze dell’ordine” non servono a niente!! anzi rischiano pure!!!! è lo Stato che deve garantire la sicurezza!!!!!!!!

  2. che geni, ma se la gente se ne frega di vigili polizia e carabinieri, figurati che se daranno ascolto a volontari, i quali rischieranno anche di essere picchiati. Cosa è l’ennesima genialata del movimento 5 stelle, come il reddito di cittadinanza?

  3. Mi raccomando solo volontari: sotto il sole senza soldi e con il rischio di fare questioni, sindaci perché non andate voi.

  4. Secondo me bisogna impiegare i percettori di reddito di cittadinanza nel proprio domicilio.
    Le modalità di svolgimento è di ore impiegate dovrebbe essere commisurato a quando percepiscono mensilmente, ripeto da svolgere nel proprio domicilio, pertanto senza influire sui costi di trasporto ecc..
    Ma siccome stiamo in un paese dove chi fatic magn e chi nu fatic magn beve e dorm è solo un fantascienza quello che ho espresso

  5. Purtroppo il virus nn è stato selettivo: queste sono le teste ci c…o che si meritano una cassa di legno senza nemmeno il funerale

  6. Andate voi o le vostre mogli o i vostri figli O’ L’ ANIMA E CHI VE’ M…RT’

  7. Credo che fare lo spione per De Luca è il sogno di tutti i Salernitani. Mi divertirò a vederli sotto al sole e con la mascherina.

  8. Parlo da partita Iva, con 2 mesi e mezzo senza lavorare e con solo 600 euro percepiti, dove in 2 mesi di chiusura mi costa 1400 solo di affitto, quindi nulla a che vedere con reddito di cittadinanza. Credo che ció che hai detto é una cosa assurda e senza senso, mettere uno che prende il reddito a far rispettare le regole le persone é assurdo. Non avrebbe alcuna tutela né rappresenterebbe nessuno e le persone se ne fregherebbero e si prenderebbe anche schiaffi da qualche famiglia intera, rischiano le forze dell’ordine figuriamoci una persona qualunque.

  9. Sarei curioso di sapere se trollolol che bivacca con il reddito di cittadinanza verrà utilizzato per queste missioni da insapienti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.