Donna fermata senza mascherina a Salerno, il marito in caserma per oltraggio

Stampa
Momenti di tensione si sono registrati ieri sera, sul corso Vittorio Emanuele di Salerno, per l’intervento di alcuni agenti della polizia che, nel corso dei controlli, hanno fermato una donna senza mascherina. La signora si sarebbe rifiutata – come scrive il quotidiano “Le Cronache” – di fornire le generalità. La donna, insieme al marito, ha minacciato le forze dell’ordine, tra le urla disperate dei bambini. Dopo alcuni minuti l’uomo è stata caricato a bordo della vettura della polizia e trasferito presso la caserma Pisacane: sarà verosimilmente denunciato per oltraggio alle forze dell’ordine.

40 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Premetto che spesso le forze dell’ordine mi sono antipatiche per degli atteggiamenti davvero evitabili ed irritanti,ma in questo ed in altri casi hanno tutta la mia stima…le mascherine vanno messe e basta! spero che il marito della signora paghi con una bella causa penale

  • La solita gentaglia che si riversa nel centro di Salerno nei fine settimana,come succede durante luci d’artista.

  • i soliti cafoni che fanno sceneggiate pietose e patetiche!! ma fategli passare la notte in carcere a sto buzzurro!

  • Perseguitate sta feccia economicamente e penalmente,senza pietà per questi parassiti

  • Meno male che abbiamo delle forze dell’ordine così a Salerno. Mi sento realmente protetto. Mi raccomando : sconfiggete i nemici di Salerno

  • Dal video postato su YouTube si denota che la signora e pseudo cafona aggredisce servitori dello stato, ma è mai possibile una cosa del genere?
    Il finale già visto la signora verrà scagionata da tutte le accuse e ai poveri poliziotti di vergognarsi come incita verso di loro, poveri loro

  • Le signore di Giffoni hanno fatto scuola. Questi però sono capitati male…

  • Multe pesanti per cafoni ed arroganti.
    Chi rispetta le regole sarebbe un fesso?
    La norma puoi non condividerla, ma va rispetttata.

  • ma forse non è chiaro a molte persone che il virus c’è ancora ma possibile che si ha tutta sta smania di stare fuori e se non si può fare proprio a meno almeno si usassero le precauzione del caso e si evitassero ste rimostranze da ebeti che sono

  • Un’altra grande operazione delle forze dell’ordine, l’Italia da oggi è un posto più sicuro! Grazie

  • C’è un’ordinanza? Si rispetta, indipendentemente da quello che si possa pensare giusto o meno.
    La disobbedienza civile è lecita solo in talune, straordinarie, uniche occasioni, spesso etiche, prendendosene tutte le responsabilità, non certo per una mascherina.
    Certa gente invoca la polizia solo quando la vede perseguire gli altri, ma appena viene ammonita, reagisce violentemente dimostrando che la loro sete di giustizia è solo un riflesso di profondo rancore sociale e disagio.

  • QUANDO POI LI CHIAMI PERCHè C’è UNA RAPINA IN CORSO, PUFFFFFFFFFF SVANITI NEL NULLA.

    CHI è CHE SVENTA LA RAPINA? IL SEMPLICE CITTADINO CHE HA + PALLE DI TUTTE LE FORZE DELL’ORDINE MESSE INSIEME.

  • Per tutti i lettori che questi vengono da Napoli, dall’agro o da qualsiasi altra parte debbono comportarsi bene con legge e chi ci tutela parlo delle forze dell’ordine, purtroppo questi buzzurri sono dappertutto, nella nostra bella Italia la fanno Franca per vari motivi non pagano contravvenzioni in n quanto non avendo nulla intestato pur girando con macchinoni, Rolex e telefonini di tutto rispetto.
    Il pugno duro da utilizzare niente galera sprechiamo solo tempo, la prima cosa togliere la patria potestà, togliere tutti i beni mobili e immobili mandarli in mezzo ai strada unica soluzione al problema cafonaggine.

  • Paolo 25 Maggio 2020 at 09:40
    ma forse non è chiaro a molte persone che il virus c’è ancora ma possibile che si ha tutta sta smania di stare fuori e se non si può fare proprio a meno almeno si usassero le precauzione del caso e si evitassero ste rimostranze da ebeti che sono
    ______________________________________________

    D’accordo con te. Siamo a livelli di vera smania e grande irresponsabilità

  • Il problema vero e’ sempre lo stesso..pene esemplari ma soprattutto certezza della pena…senza sconti, quindi riti abbreviati, buona condotta, recupero in pseudo istituti etc etc…e tutto finira’ che anche queste persone avranno imparato l’educazione civica , imprescindibile in un mondo globalizzato dove ognuno, specie in Italia, pensa di poter fare cio’ che vuole.

  • Ma perché la gente continua ancora a esprimere giudizi inutili? Ci sono delle regole? Ok.. Vanno rispettate senza ma e senza se perché permettono a tutti noi di salvaguardarci e di evitare ulteriori chiusure. Ancora qualcuno insiste col dire che il virus non c’è, che il Coronavirus è una invenzione, che la mascherina è un’imposizione e una forma di controllo sulle masse, che devono lasciarci vivere e divertirci. Ovviamente mi astengo dal dare giudizi personali, ma invito queste persone a riflettere sul fatto che se il problema non fosse stato così grave, lo Stato non avrebbe imposto il lockdown causando delle perdite così importanti. Non lasciamo prendere il sopravvento alla superficialità e al menefreghismo.

  • Ma cosa si aspettava questo signore? Un applauso per la sua spavalderia?? Se sono state fatte delle regole bisogna rispettarle!!! Fanno i guappi poi se succedesse davvero che si torna al primo stadio fanno i fifoni!! Senza midollo spinale!!

  • Per tutti quelli che ironizzano sulle forze dell’ordine, vorrei ricordare che i morti accertati per (con) il COVID19 sono oltre 30.000 e l’INPS ha rilevato un incremento dei decessi rispetto all’analogo periodo dello scorso anno di 50.000. Mi spiegate quale fenomeno criminale produce una tale catastrofe in tre mesi? Riguardo a un utente che si diverte a mettere zizzanie, suggerisco di ignorare le sue esternazioni.

  • In uno Stato civile le forze dell’ordine vanno rispettate, le le leggi si osservano e si rispettano. Detto questo il padre che fa il malandrino con chi ci tutela, la madre che fa le sceneggiate prevedo il futuro di questo bambino stile runner o anonimo.

  • per colpa di questa gentaglia chi si attiene alle regole potrebbe subire altri giorni di chiusura in casa. diamo una bella lezione a questi personaggi forse l’esempio varra’ come deterrente. possibile che oltre 30.000 decessi non riescono a far capire i pericoli di questa epidemia? sempre a fianco delle forse di polizia.

  • x Anonimo 25 Maggio 2020 at 10:37 :

    Punto 1 E’ grazie ai COGLIONI come te se l’Italia và sempre peggio.
    Punto 2 Se come dici “IL SEMPLICE CITTADINO CHE HA + PALLE DI TUTTE LE FORZE DELL’ORDINE MESSE INSIEME” , ha le palle come te che da CODARDO e GUAPPO DA TASTIERA ti nascondi dietro un “Anonimo” SIAMO MESSI PROPRIO MALE….

  • Sarà arrivato un diktat dall’alto, dopo che nel fine settimana i ragazzi hanno palesemente esagerato in comportamenti disinvolti?
    La polizia perché non è intervenuta sabato notte ed ha pensato bene di andare sul Corso ieri sera?
    Siamo passati al punirne uno per educarne cento?
    Le regole vanno rispettate (anche se sulla mascherina all’aperto in determinate condizioni ci sarebbe da discutere), Il signore in questione avrà pure sbagliato a scomporsi, così come la madre a non tranquillizzare il bambino. Però, leggere su facebool un “giornalaio” di regime oversize che parla di assistenti sociali mi sembra che l’abbia fatta fuori dal vaso.
    Chi è costui per decidere le sorti di questo bambino? È per caso un nostalgico di Bibbiano? Siamo in uno stato di Polizia?
    Si dessero una calmata un po’ tutti.

  • Quanto siete buffi a salerno, una persona senza mascherina, la fate fucilare in piazza della libertà ahahha che personaggi !

  • Hai fatto bene a precisare su anonimo alias malandrino da tastiera. me ne ero dimenticato, ma questo vive h 24 dietro la tastiera per commentare su salerno notizie……

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.