Messaggio duro comunità medica su movida: ” Noi non curiamo imbecilli”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Arrivano, dal modo degli operatori sanitari, messaggi molto forti nei confronti della movida, ribattezzata “covida”, che sta avendo luogo ogni sera in tutto il Paese in barba alle norme anti-contagio.

I medici dell’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate” hanno scritto su Facebook, ad esempio, “”Movida nel week end? “, mentre un rianimatore ha postato: ” Non curo i cretini”

“La movida sconsiderata, senza freni e senza controlli può portare ad un vero e proprio disastro. Quello dei medici su Facebook è un messaggio di provocazione che vuol sottolineare la pericolosità di questi assembramenti, dove ogni protocollo di sicurezza viene violato, e lancia l’allarme sulla situazione. Occorre assolutamente che i giovani comincino ad usare la razionalità e ad essere responsabili e serve che le zone della movida siano costantemente blindate e sorvegliate, non possiamo permettere che sia data vita ad una seconda ondata di epidemia, potrebbe essere una catastrofe.”- è stata la dichiarazione del Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, membro della commissione sanità.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Giusta, anzi, giustissima osservazione, non si cura chi si procura il male da sé. Ovviamente lo stesso principio dovrebbe essere applicato anche a obesi(mangiate di meno), fumatori(non fumate), drogati e anche a quelli che vanno a correre( cadete e vi fate male? La prossima volta vi state a casa a fare i video sui balconi)

  2. Dai Runner (o Rennur), aspettiamo il tuo commento illuminato, dall’alto della tua intelligenza sopraffina, fonte di ispirazione di tutti noi.Dai non farti pregare. Ciao Runner, sai chi ti saluta?

  3. Non solo la movida. Proprio pochi minuti fa, qui a Piazza Gloriosi a Torrione, in pieno giorno, un folto gruppo di giovani (una dozzina) tutti senza mascherina (neanche sotto il mento, come tantissimi, giovani e vecchi), hanno dato una dimostrazione a tutti i presenti di come si possono violare impunemente le leggi, intrattenendosi, chiacchierando e giocando senza alcuna precauzione. Il gruppo alquanto minaccioso non consentiva neanche un richiamo paternalistico. Vigili nemmeno l’ombra. Capisco che non possono essere onnipresenti, ma un servizio di ronda continua in auto, almeno come deterrente, sarebbe indispensabile.

  4. LA MOVIDA DI QUESTI TEMPI è UN VERO SCHIAFFO MORALE A TUTTI GLI ITALIANI CHE HANNO FATTO SACRIFICI IN QUESTI TRE MESI RESTANDO A CASA E RISPETTANDO LE REGOLE PER IL BENE DI TUTTI

  5. Volete impedire? Volete far comprendere? Ma lasciate che la selezione naturale faccia il suo corso. Non sopravviveranno i più forti, ma i più intelligenti…

  6. Se certi atteggiamenti invadono la libertà e le scelte degli altri sono d’accordo con te.
    Ma da questo a diventare una fetida pecora a cui piace farsi dare delle direttive da chi fino ad ora
    su questa storia ci ha sciacallato,allora no! Chi rivendica il diritto a vivere è ancora un essere umano
    e non un numero,come vogliono farci sembrare adesso.

  7. Giuramento di ippocrate…Ah ma dimenticavo a salerno sono tutti figli dell’ amico dell’ amico, quindi immagino nessuno avra fatto nessun giuramento o sa cosa sia…

  8. :: serve che le zone della movida siano costantemente blindate e sorvegliate …. Ma chi dice certe cose mi spiega perche’ non va a vivere in Korea del nord? Siamo in Europa e siamo in liberta’ democratica conquistata con la morte dei nostri predecessori. In segno di rispetto dovreste esser pronti a dar la vita anche voi per essa.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.