De Luca da Ravello: “Quello che stiamo facendo qui è un segnale per l’Italia”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
A 140 anni dalla visita di Richard Wagner a Ravello, a Villa Rufolo, nel giardino che fu luogo di ispirazione per le composizioni di uno dei più importanti musicisti di tutti i tempi, la Regione Campania, insieme alla Fondazione Ravello e al Comune, ha voluto ricordare quell’evento.
Grazie alle magnifiche interpretazioni della ballerina Eleonora Abbagnato, del soprano Carmen Giannattasio, dell’attore Alessandro Preziosi, per aver rievocato oggi alcuni dei capolavori del genio di Lipsia, dando vita ad un’interpretazione unica ed originale, ancora più difficile proprio perché senza pubblico, soltanto attraverso l’ausilio della registrazione, come in un set cinematografico.
Ripartiamo con un grande evento internazionale per la promozione della nostra straordinaria identità culturale, artistica e storica. E proprio da questa grande rievocazione artistica, ci arriva anche il messaggio che il ritorno alla vita normale è possibile, sempre rispettando le regole di distanziamento e di protezione personale. La nostra parola d’ordine è “Campania Sicura”. Lo afferma il governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Sarebbe il segnale? Che ci è andata bene perché il virus non è stato aggressivo in tutto il sud Italia? Che dobbiamo ringraziare Dio perché abbiamo una sanità scandalosa?

  2. Ed ecco che Filippo Gianburlasco non perde un attimo per deliziarci della sua analisi sempre precisa e puntuale, sempre convinto che i suoi commenti interessino qualcuno

  3. Concordo con Filippo Giannurlasco. Il covid 19 ha rappresentato un’ottima campagna elettorale per De Luca. Chiaramente per chi gli crede…

  4. Vogliamo il lavoro, vogliamo il posto statale, vogliamo il posto a Salerno e dintorni. A quando il cambio generazionale nella pubblica amministrazione? Basta un voto? Bacioni

  5. I segnali all’Italia ne abbiamo dati tanti in passato.
    Alcuni eclatanti:
    imposizione della nomina ad Assessore al Bilancio di Robertino, il ripescaggio forzato di Pierino, l’assegnazione della dirigenza ASL alla ex moglie, innumerevoli assunzioni clientelari con il giochino delle agenzie interinali (CSTP, Centrale del Latte, Salerno Mobilità, etc. ) , le assegnazioni forzate nei consigli di amministrazione delle varie municipalizzate, pieno potere su tutto il consiglio comunale di Salerno, etc.
    Che bei segnali………

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.