Covid, dal Giffoni al Ravello Festival, a Luci d’Artista: Campania rimodula eventi 2020

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
La Giunta Regionale della Campania ha deliberato una rimodulazione dei progetti per la valorizzazione e promozione dei beni e delle attività culturali e interventi per la promozione turistica. In relazione all’emergenza epidemiologica da Covid-19, l’esecutivo ha inteso rivedere le progettualità culturali delle singole realtà della Campania, dai Festival di Giffoni e Ravello alla kermesse Luci d’Artista finanziate per 52 milioni di euro mediante fondi POC 2014-2020.

«Dove possibile, a parziale rimodulazione progettuale delle stesse, la previsione di una modalità di produzione che utilizzi le possibilità offerte dalle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ITC) per la fruizione a distanza degli eventi previsti ed allo stesso tempo per offrire all’utenza una conoscenza antologica, delle attività svolte nelle precedenti annualità del Piano strategico, documentando con il supporto digitale una efficace rassegna delle attività pregresse».

Questo uno dei passaggi salienti del deliberato del 19 maggio scorso che, tradotto, obbligherà le organizzazioni a rivedere le pianificazioni delle programmazioni 2020.

Inoltre la parziale rimodulazione progettuale dovrà essere comunque sottoposta all’approvazione da parte dei competenti Uffici regionali per il completamento delle procedure amministrative. La delibera precisa che i soggetti attuatori devono garantire il rispetto puntuale e adeguatamente documentato delle disposizioni statali e regionali in materia di sicurezza sanitaria connesse alla emergenza COVID-19.

Fin qui la Fondazione Ravello, che beneficia di un milione e mezzo di euro dalla Regione Campania, ha anticipato i tempi con il commissario straordinario Almerina Bove (vicecapo di gabinetto del Governatore), prevedendo una nuova impostazione per il festival estivo, spalmandolo fino al prossimo gennaio su richiesat del sindaco Salvatore Di Martino.

Fonte Il Vescovado

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. destinare i soldi erogati dalla regione per salerno luci d’artista(che sono due milioni di euro e non sono poche)per le famiglie di salerno e province più bisognose di aiuto, altro che le lucine cinesi.

  2. Amen
    Finalmente cancellati eventi totalmente inutili. Era ora!Destinate quel fiume di danaro alla sanità,alle famiglie bisognose,al territorio

    Speriamo siano cancellati per sempre!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.