L’ospedale modulare Covid del Ruggi transennato: il futuro è un’incognita

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa

E’ stato transennato l’ospedale ospedale modulare da 24 posti letto di terapia intensiva allestito, in piena emergenza Covid-19, all’esterno del “Ruggi” di Salerno, e il suo futuro è una grande incognita. Costata oltre due milioni e mezzo di euro – come scrive il quotidiano “La Città” – la struttura da campo fino al prossimo autunno non sarà oggetto di alcun nuovo progetto di utilizzo. L’ipotesi che sembra rimanere in piedi è quella di trasferire nei moduli – probabilmente in modo graduale – il reparto di Rianimazione per avviare il necessario ammodernamento degli spazi e tecnologico dell’unità operativa del nosocomio di via San Leonardo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Come già tutti sapevano e ci aspettavamo :
    Miliooouuuni di euro buttati nel wc!
    Niente di nuovo

  2. Speriamo che resti per sempre così. …e che anche in autunno ed inverno prossimi resti vuoto ed inutilizzato…
    Il che vorrà significare che l’emergenza sanitaria da COBID-19 sia sotto controllo…
    Tanto meglio sarà che siano stati spesi questi milioni di euro per una struttura inutilizzata (ma che -facendo gli opportuni scongiuri- – potrebbe essere utile in caso di ripresa della emergenza sanitaria), che utilizzare milioni di euro s per finanziare il terrorismo islamico (forse su questo il nostro amico “Anonimo” )…

  3. Se fosse scoppiata l’epidemia qui, altro che milioni di euro buttati; piuttosto quelli veramente gettati al vento sono stati spesi per l’ospedale costruito alla Fiera di Milano e praticamente inutilizzato (e parliamo della Lombardia, epicentro dell’emergenza)

  4. Certo che è un problema se il virus sparisce, anche per il test del vaccino saltano un aria molti profitti delle case farmaceutiche .

  5. giunti ed incompleti dopo l’emergenza e, quando furono contrattati, lo sapevano bene che sarebbero stati operativi in tempi lunghissimi ed ormai inutili. Attendiamo la magistratura.

  6. Ma visto che oramai c’è, visto che sono stati usati soldi pubblici, perchè toglierlo? Può sempre tornare utile, magari non per il Covid…. si potrebbe usare per degongestionare reparti affollati, magari lo stesso pronto soccorso; una sorta di “ospedale rimodulabile” in virtù delle esigenze.

  7. E’ evidente che oggi siamo tutti virologi come siamo tutti commissari tecnici della nazionale di calcio. E’ necessario anche se dispendioso avere una sanità di emergenza ben organizzata e mantenuta per una risposta rapida ed efficace, così come è imprescindibile una capillare sanità preventiva e territoriale per evitare che si arrivi al sovvraccarico dell’emergenza ospedaliera. Vi sentireste sicuri se a Salerno ci fossero solo i12 posti di emergenza + qualche barella volante della fase precedente al covid19? Io no! E speriamo che i posti creati in più si mantegano bene e sempre vuoti. Parla di soldi mal spesi chi non ha capito quanto siamo ancora a rischio di questa ed altre pandemie

  8. Quelli dell’ospedale in fiera sono soldi sprecati, dove morivano 1000 persone al giorno(tra l’altro tutte donazioni private) mentre questi in Campania sono stati spesi bene per un eventuale epidemia che non c’è stata e dove non è morto quasi nessuno, siete squallidi e frustrati

  9. Comunque ho notato che gli elettori di De Luca, sono semi analfabeti quasi come quelli di Salvini e Meloni. In ogni caso sono soldi buttati, cari i miei lobotomizzati amanti dei lanciafiamme e dei Kapò, dal momento in cui ci sono interi ospedali vuoti.
    Il covid passerà l’ignoranza purtroppo no.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.