Spiaggia Santa Teresa dotata di zone d’ombra, progetto “made in Salerno”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Dotare le spiagge di zone d’ombra predefinite al fine di combattere lo stanziamento incontrollato dei cittadini che vi si recheranno. E’ il progetto realizzato da 4 professionisti salernitani, gli architetti Luisa e Andrea Santoriello e gli ingegneri Marianna La Marca e Domenico Pellegrino dello Studio Santoriello Associati di Salerno diretto dall’ingegnere Lucio Santoriello che lo hanno messo gratuitamente a disposizione del comune di Salerno che potrebbe attuarlo nella spiaggia di Santa Teresa.

L’intervento prevede l’installazione di 52 strutture temporanee di 12 mq l’una, realizzate interamente con materiali sostenibili a zero impatto ambientale. Pali in legno e corde di canapa con teli sempre in canapa ancorati con anelli in acciaio doteranno la spiaggia di zone d’ombra senza impatto ed in rispetto alle disposizioni previste dalle norme.

A sostenere il progetto i Consiglieri comunali Antonio D’Alessio, Leonardo Gallo, Corrado Naddeo, Pietro Damiano Stasi e Giuseppe Ventura che oggi hanno scritto al sindaco di Salerno e all’assessore Mimmo De Maio per proporre loro l’idea.

“La situazione del tutto nuova che tutti viviamo a seguito dell’emergenza Covid-19 e l’incipiente estate ci impongono iniziative ed interventi razionali e solleciti affinché i nostri concittadini possano fruire, tra gli altri spazi pubblici, delle spiagge cittadine libere nel rispetto delle disposizioni attuative emanate senza per questo deturpare i luoghi non solo sotto il profilo materiale ma anche del loro decoro – scrivono i consiglieri comunali di Salerno nella lettera in cui danno visibilità dell’idea avuta da quattro giovani professionisti.

“Non sfuggiranno alle SS.LL. le molteplici ricadute positive nell’accogliere tale proposta: dal risparmio dei nostri uffici in termini di tempo ed energie per sviluppare un tale progetto al messaggio di grande speranza per chi ha voglia di lavorare per il bene comune; dalla valorizzazione dei nostri giovani alla riconquista di spazi pubblici e comuni che coniughino pragmatismo, tutela ambientale, bellezza e decoro della cosa pubblica; dalla concretizzata esigenza di godere delle nostre risorse al rispetto delle norme e della sicurezza dei singoli e della collettività”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Cominciate a fare una cosa semplice semplice..mettete più bidoni per la spazzatura perché a parte l’inciviltà della gente , ce ne sono veramente pochi

  2. Ed al primo colpo di vento… addio.

    In quanto non è che ci saranno addetti per mettere e rimuovere gli ombrelloni ogni sera come fanno le strutture private.

    Come ha detto Luigi, mettete i bidoni e magari marcate i posti con un semplice alloggiamento per piazzare un ombrellone personale, gli ombrelloni fuori dagli alloggiamenti non saranno in regola.

  3. Seeeeee….. Se veniva da Pierino si faceva sicuro….. Se la propongono questi consiglieri che tra l:altro fanno sempre polemica e mo u fann’!!!

  4. I salernitani devasteranno quelle strutture in meno di due settimane e poi inizieranno a sbraitare che le macerie e i cumuli di immondizia non gli lasciano posto per stravaccarsi.
    Lasciate perdere, lasciate tutto com’è, anzi ripristinate il chiavicone, nessun salernitano se ne è mai lamentato.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.