Spiagge libere salve a Eboli: riservati 400 posti, si accede su prenotazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa

Salve le spiagge libere della fascia costiera ebolitana. La giunta comunale ha, infatti, deliberato, nella giornata di ieri – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – di aumentare la metratura delle spiagge private, ma ha anche individuato due aree da destinare agli utenti che vogliono usufruire della spiaggia libera. Una è stata ricavata nella riserva Sele Tanagro e l’altra nell’area dove lo scorso anno sorse il lido per i disabili. In tutto, si copriranno circa 400 posti:  Le aree ad accesso gratuito saranno dotate di filtri in grado di intercettare possibili criticità e attraverso una applicazione che sarà presto pubblica, si potrà e dovrà prenotare la propria presenza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. È brava la giunta di centro destra, da ai ricchi e toglie alla povera gente. Carillo ti sei finalmente esposto per quel che sei, servo dei ricchi.

  2. 15:00 fermo restando che per me tutta questa storia del virus è una pagliacciata mediatica su una normale patologia ricorrente, e fermo restando la condanna totale alla pseudo-privatizzazione indiscriminata di aree demaniali, TU dove stavi quando il pd e i 5s al governo di Italia, Campania e Comuni vari, hanno perpetrato la peggiore instaurazione di dittatura che si sia mai vista, anche peggio di quella nazista??? eh sì, perchè all’epoca i nazisti perseguitavano i nemici o gli ebrei o il nemico, mentre oggi il carcere lo hanno imposto a tutti indiscriminatamente!
    E poi pensa una cosa, chiudendo tutti in casa questo pseudogoverno di sinistra ha di fatto discriminato e condannato proprio la classe povera e popolare, quelli che vivono in 50mq… Gli altri, i ricchi, quelli da ville, giardini e spiagge private, che danno credi che abbiano avuto?Bel risultato per un governo di sinistra, non c’è che dire: ha ucciso, almeno psicologicamente, il proprio elettorato e la classe povera del Paese. Spero che questa classe se ne renda conto.
    Se lo avesse fatto un governo di destra almeno sarebbe stato coerente, lo capite?? Qui sono solo delinquenti ipocriti, al servizio di chissà chi… e che hanno DISTRUTTO un Paese e una Regione, con regolamenti illeggittimi oltre che inutili.

  3. Uno…ma stai scherzando? Parli come se il Covid19 fosse un’invenzione locale…
    Ti ricordo che la mascherina e il distanziamento sociale sono adottati anche a Cape Canaveral, in Finlandia, in Bogotà e in ogni altra parte del mondo…
    Posso darti ragione solo sul fatto che in molte parti d’Italia l’emergenza sanitaria è oramai diventata fenomeno da baraccone, quando poi dovrebbe essere argomentato quasi esclusivamente in termini scientifici, bypassando e passando sopra a tutto quanto di folcloristico noi piccola gente stiamo inventando intorno ad un germe di forma circolare con punte a forma di corona, che “semplicemente” può causare malattie da lievi a moderate, dal comune raffreddore a sindromi respiratorie, fino anche alla morte, alla stessa morte a cui può portare anche un’altra influenza, ma attualmente il Coronavirus è più aggressivo, diffuso e, soprattutto, è ancora poco conosciuto. Saluti

  4. Antonio, stai scherzando tu?! la mascherina è stata una creazione calata dall’alto dell’OMS che abbiamo visto quanto sia “limpida”.. basta vedere nel bilancio pubblico che è finanziata per 228 milioni di dollari direttamente dallo stesso Gates che poi finanzia e vende vaccini, chip sottopelle e ID2020.. oltre a tante altre “donazioni” che lui fa, sempre all’OMS, tramite triangolazioni e che appaiono provenienti da altre società.. è tutto scritto nei bilanci, quindi lascia perdere il fatto che “la usano a cape canaveral e a bogotà”, sono tutti sotto minaccia ONU e OMS, anche in virtu di tanti trattati sottoscritti e di cui il 99% della gente ignora l’esistenza.
    Il covid non è un’invenzione locale, ma i governatori e sindaci “locali” hanno contribuito ad affossare, uccidere, sterminare l’economia reale con decreti, ordinanze e decretini.. tutto per farsi belli e andare a punire il pericolosissimo pensionato che passeggiava da solo sotto casa o sulla spiaggia.
    Il CV è più aggressivo? falso pure questo! infatti se cerchi in rete troverai tantissimi studi che dicono l’esatto contrario, ultimo ad esempio è lo scenario5 del CDC (Usa) che afferma che il CV ha una letalità dello 0,4%! cioè praticamente un raffreddore…

    “CDC quietly DOWNGRADED Covid-19 death rate and media IGNORED good news. Elon Musk wonders why” articolo su RToday, dove tra l’altro è anche riportato che: “the overall CFR[letalità] is actually pulled up by all the deaths in US nursing homes, which a number of governors ordered to house Covid-19 patients, thus spreading the infection to the most vulnerable population.
    An astounding 62 percent of all [Covid-19] deaths were in the six states confirmed to have done this, even though they only compose 18 percent of the national population”

    sai cosa vuol dire? che ANCHE lì, come in Francia Spagna, UK, LOMBARDIA e Lazio hanno messo i mìalati covid NELLE RSA con gli anziani! Lo capite che è una “assurdità medica” allucinante, posta in essere in mezzo mondo e tramite direttive OMS???

  5. Caro Uno, non metto in discussione le tue conoscenze, è evidente che sono frutto di un tuo meticoloso approfondimento e consapevolezza. Come te, anche io argomento in buona fede e per quelle che sono le mie modeste conoscenze, fidandomi, sempre, delle Istituzioni. Resta il comune pensiero, in ogni caso, che di pagliacciate intorno a questa storia del virus non ne possiamo proprio più

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.