Cava. “Tavolo di Confronto per un nuovo Rinascimento Post Covid 19”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Domani, sabato 30 maggio,  con inizio alle ore 16, si terrà il primo incontro in videoconferenza del “Tavolo di Confronto per un nuovo Rinascimento Post Covid 19”.

L’iniziativa nasce da una proposta presentata nello scorso mese di marzo dal Movimento Civico “Cava ci appartiene”, attraverso la quale l’Amministrazione Servalli, chiama a raccolta l’intera Comunità cittadina, attraverso l’ascolto degli operatori dei vari settori produttivi, del mondo dell’Associazionismo e del Volontariato, per tradurle in un’azione politico-amministrativa a breve e medio termine.

Il “Tavolo” formulerà le sue proposte all’Amministrazione Comunale, in raccordo con l’Unità di Crisi in materia sanitaria, attraverso la partecipazione del Prof. Roberto Parente dell’Università degli Studi di Salerno (coordinatore scientifico) e dell’avv. Luciano D’ Amato.

Dopo gli interventi introduttivi del Sindaco Vincenzo Servalli e del Vice Sindaco e Assessore alla Cultura e Istruzione Armando Lamberti, sono previsti gli interventi dei Dirigenti dell’Ente, di esponenti del mondo accademico, della Scuola, del sistema creditizio, delle piccole e medie imprese e di operatori commerciali della Città (edilizia, commercio, ristorazione, alberghiero), della cultura, della Chiesa, del volontariato e dello sport.

“Confidiamo molto nella partecipazione e nella fattiva collaborazione di tanti operatori e protagonisti, a vario titolo, della vita della nostra Città  – afferma il Sindaco Servalli – che sicuramente potrà esprimere e dimostrare le sue eccellenze”.

I tanti qualificati partecipanti, rappresentativi dei vari settori della Comunità cittadina, avranno la possibilità di far pervenire una proposta utilizzando un’apposita scheda che è stata loro inviata. Ciò consentirà di poter orientare la discussione su questioni concrete  nei successivi appuntamenti previsti sabato 6  e sabato 13 giugno e renderle operative in tempi brevi.

“Il desiderio di tutti – ha aggiunto il Vice Sindaco ed Assessore alla Cultura ed all’Istruzione,  Armando Lamberti, che ha fortemente voluto questa iniziativa – è che la Città, riscoprendo il senso di appartenenza, possa vivere un ‘Nuovo Rinascimento’. Migliorare la qualità della vita della nostra Comunità e creare nuove occasioni di sviluppo sono opportunità che questa crisi potrebbe donare e per questo c’è bisogno del contributo di tutti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.