De Luca: Dieci contagiati in Campania significa controllare 100 persone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
“Ieri abbiamo avuto 10 positivi in Campania, l’altro ieri 4. C’è questa altalena che per me è motivo di tensione permanente”. Lo ha detto il governatore della Campania Vincenzo De Luca commentando i dati sui tamponi degli ultimi giorni. “Psicologicamente – ha aggiunto – è stato quasi rimosso il problema dell’epidemia ed è comprensibile sul piano umano, ma chi ha responsabilità istituzionali non può dimenticare che il problema è dietro l’angolo. Le mie serate sono intossicate fino alle 22 perché a quell’ora mi mandano i dati e poi comincia la ricerca su dove erano i positivi. Dieci contagiati significa che dobbiamo controllare almeno cento persone che sono entrate in contatto con loro, lavoro logorante ma dobbiamo farlo”.
De Luca ha fatto riferimento anche alla zona rossa di Ariano Irpino: “Ringrazio di cuore – ha detto – i cittadini di Ariano per il senso civico e la disponibilità, in nessuna parte d’Italia è stata fatta una campagna di test sierologici con prelievo venoso di sangue così intensa. La risposta è stata eccezionale da parte dei cittadini. Dai test sierologici sono emersi 650 soggetti positivi che hanno avuto contatto con il virus e hanno maturato gli anticorpi, questi 650 hanno fatto poi il tampone da cui sono risultati attualmente positivi in 60, il 9.2% dei testati. Hanno una carica virale bassa, sono asintomatici o non in grado di contagiare gli altri, ma li metteremo in isolamento per avere il massimo della serenità”.
(ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. e i morti di cancro quando li controlla? sono state migliaia in questi mesi, alla faccia delle poche decine spacciate per covid, sono forse morti di serie B quelli di cancro? così pare, viste le multe fatte a chi andava a visitarsi. Auguro a lui e tutti quelli che lo sostengono di provare la stessa cosa, per equità: sono sicuro che non avranno da recriminare, visto che applicheremo il loro stesso protocollo in modo indistinto. Condoglianze.

  2. Bravo bene, doveva essere garantita la possibilità, data l urgenza,a livello nazionale di fare chemioterapia per i malati oncologici, invece, parlo per salerno, il resto non so,non l hanno fatta fare tutto troppo occupato e occupati per il seticente virus, è uno schifo, i morti per tumori 2018/2019 sono stati circa 180 000… Riflettiamo. Il cancro è una malattia seria, orribile che va controllata e curata. Inorridisco al pensiero che non li abbiamo trattati nel giusto modo.

  3. Quanta ipocrisia e falsita’.
    È un grande attore, anche Edoardo De Filippo avrebbe da imparare…….

  4. I malati oncologici curati in Campania fanno cure leggere , esami in meno , saltano giorni , io L ho fatta al nord e mi hanno ridato la vita. Questo Pinocchio ha detto nn dovete curarvi al nord , qui al sud se ne salva uno su milioni , fai pubblicità a qualcos’altro ma nn alla sanità distrutta da te e i tuoi predecessori

  5. dal Mattino del 30mag, “Liste d’attesa, è record: rinviati 40mila interventi in Campania” e nel testo “sono quasi 150000 gli screening oncologici che dovranno essere effettuati per mettersi alla pari con gli anni precedenti che già vedevano la Campania in forte ritardo”, questa è la sanità eccezzzzionale che abbiamo e che ci ritroviamo peggiorata dopo la finta emergenza covid, chiaro? per evitare qualche migliaio di “casi” covid, ora ci ritroviamo 150000 esami oncologici sospesi e 40000 interventi chirurgici. Quanti di questi non li faranno mai per morte sopraggiunta prima? ringraziate i mascherati, gli sceriffi, i kapò, le foche al balcone e gli psicopatici guantati

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.