Movida, De Luca cambia le regole: stop bevande dopo le 22, bar chiusi alle ore 01

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
30
Stampa
Il governatore della Campania Vincenzo De Luca, a seguito delle problematiche registrate nello scorso fine settimana e degli incontri avuti in settimana con le Camere di Commercio, ha firmato l’ordinanza n.53 del 29 Maggio 2020, che dispone quanto segue:

a) è fatto divieto di vendita con asporto di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, dopo le ore 22,00 da parte di qualsiasi esercizio commerciale (ivi compresi bar, chioschi, pizzerie, ristoranti, pub, vinerie, supermercati) e con distributori automatici;

b) dalle ore 22,00 alle ore 6,00, è fatto divieto di consumo di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, nelle aree pubbliche ed aperte al pubblico, ivi comprese le ville e i parchi comunali;

c) per i bar, ‘baretti’, vinerie, gelaterie, pasticcerie, chioschi ed esercizi di somministrazione ambulante di bibite, resta consentita la facoltà di apertura a partire dalle ore 5,00 ed è disposto l’obbligo di chiusura entro le ore 01:00, con obbligo di somministrazione esclusivamente al banco o ai tavoli a partire dalle ore 22,00.

Come da precedente ordinanza, non vi sono limitazioni nell’orario di chiusura di ristoranti, pub e pizzerie.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

30 COMMENTI

  1. La campagna elettorale continua. Ora è arrabbiato perché non lo fanno votare a luglio. Poverino, è assetato di potere. Sabato sera porterò una cassa di birra e la berremo alla sua salute. Tanto nessuno può impedirti di bere dopo un certo orario.

  2. Ho proprio voglia di andare in un pub in seconda serata (ore22) a prendermi un bel boccale di acqua…

  3. Questo sta da fuori ma veramente fa? me ne frego di questi divieti anticostituzionali, è ora di finirla, tutto per qualche voto in più!

  4. La Campania non si ubriaca e non s’ammala di cirrosi epatica, per non affollare le strutture sanitarie. La Campania deve diventare una regione etica. E se ancora bighellonate ‘miez a na via dopo mezzanotte, facitev nu chinotto.

  5. E perché sarebbe anticostituzionale? Possibile che non è ancora chiaro che è per tutelare la salute di tutti?

  6. Premesso che non mi piacciono gli alcolici, la vedo come una manovra per prendere voti dai cittadini salernitani, in particolar modo a quelli che non piace il baccano e il bivaccare in genere. Ricordo che non è compito dei gestori di locali o di supermarket (perchè anche loro possono vendere birre o altro) di impedire questo scenario, ma di una ben specifica forza di polizia. Tutto questo per dire che sta facendo solo campagna elettorale.

  7. Su questi giornaletti vengono pubblicati i vari proclami di De Luca… ordinanze, restrizioni, ma la realtà dei fatti è che non ci sono controlli.
    I vecchi continueranno a uscire senza mascherina.
    I giovani continueranno a riunirsi e fumarmi le canne a giro.
    E tutto continuerà così come è sempre stato.
    De Luca, non ti ho mai votato e mai ti voterò.
    Te magnat prima saliern e mo ti vuoi mangiare la regione…

  8. A delucalandia il vangelo secondo de luca :
    nelnome del padre, del figlio e del figlio l’altro, amen!
    E i babbei acclamano!

  9. Se è per questo Filippo non hai letto con attenzione il punto B:
    dalle ore 22,00 alle ore 6,00, è fatto divieto di consumo di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, nelle aree pubbliche ed aperte al pubblico, ivi comprese le ville e i parchi comunali;

    Mi sa che la birra la berrai all’aperto del tuo terrazzino

  10. Però, per giustizia di cronaca, è giusto far notare che negli USA è categoricamente vietato consumare bevande alcoliche all’esterno, in strada o in parchi pubblici, addirittura fuori dai locali che non hanno uno spazio esterno adibito.

    Avete presente l’immagine del senzatetto, che nasconde una birra dentro un sacchetto di carta marrone, di quelli dove si conserva il pane? Ebbene sì, consumare alcol all’aperto è reato.

  11. Siete fissati con questi salernitani. Pensate di essere sempre al centro del mondo. De Luca non è più sindaco di Salerno ma è e sarà il Governatore della Campania e prossimo Presidente del Consiglio. Altro che Salerno.

  12. Filippo Gianburlasco sei troppo divertente, guarda. La cosa più divertente ancora è che pensi che i tuoi commenti interessino qualcuno. Sai chi ti saluta ?

  13. Vicie’ stai in confusione totale altro che spingere per l’elezioni tu ti dovresti fermare per la tua salute mentale.Ti consiglio lunghe passeggiate in montagna in compagnia del capostaff del comune.Almeno gli fai fare qualcosa

  14. Come al solito chi ci “governa” deve creare dei nemici per poi “risolvere” il problema. All’inizio c’era la caccia ai vecchietti che facevano un metro in più per fare la spesa, poi è stata la volta dei runner e ora il problema è la movida. E i contagi si abbassano, ma ogni volta dicono “ora chiudono tutto”. Al di là del colore politico, fatevi un esame di coscienza. Ma tutti.

  15. Dopo le 22.00 si può consumare comunque, ma seduti ai tavoli oppure all’interno dei locali.
    mi sembra una decisione saggia.

  16. Il sopranos ha dato già da tempo il via libera … ma questa mascherina sta barzelletta quanto ancora deve durare ….svegliamoci..

  17. Ma il problema non è solo la somministrazione di alcolici dopo le 22 anche se ho qualche dubbio se uno acquista alcolici prima delle 22 non possa bere dopo quell’ora sarebbe più un male che un bene perché verrebbero consumate nelle ore successive e sarebbe una strage di incidenti.

  18. ora siamo al proibizionismo! ma costui lo sa che cosa ha creato negli usa un secolo fa? è diventato una barzelletta, un delirio di onnipotenza… ora sta a sindacare sulla gradazione delle bevande che dobbiamo bere, sull’orario.. BASTAAA non se ne puo piu. E poi ci arriva a capire che piu si riducono orari e spazi e più si aumenta la CONCENTRAZIONE???? E tutto questo per un virus che è SPARITO, lo dicono tanti medici ormai, compresi quelli che stanno cercando (ahahah) il vaccino: “se continua così non avremo malati su cui testarlo”.. lo capite?? E guarda caso hanno vietato la clorochina, osteggiano il plasma e tutte le terapie, TANTE, che ci sono da mesi.. Ancora vi serve molto per capire?? la finite di fare i pagliacci dietro alle sceriffate di quest’uomo? un poco di spirito critico no? e sono stato un suo elettore, per cronaca (ora più che pentito).

  19. I fans pensano sempre, e solo, agli asini che ragliano…un pensiero diverso, anche favorevole, non al tifo da stadio, non lo riescono a formulare?

  20. Cinque articoli promozionali tutti di fila;
    Campagnaelettoralefreneticaeschizofrenicaoltrecheinsopportabile;
    de luca dice, de luca fa, de luca ride, de luca piange, de luca va al wc, de luca prende il sole, de luca beve, de luca fa sport, de luca di qui, de luca di qua, questo non si dice e questo non si fa ……….non vi sembra di esagerare un tantino?

  21. Se il potere logora chi non c’é l’ha, dovrebbe rendere pieno di sé chi c’é l’ha. È un passo dall’essere bravo sceriffo al diventare megalomani

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.