De Luca contrario allo spostamento tra Regioni. No a pressioni esterne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Alla fine Vincenzo De Luca, presidente della regione Campania, restò solo. Tra i colleghi è infatti l’unico a contestare la riapertura tra le regioni che il governo si appresta a permettere dopo il 3 giugno. «Si ha la sensazione – scrive sui social De Luca- che per l’ennesima volta si prendono decisioni non sulla base di criteri semplici e oggettivi ma sulla base di spinte e pressioni di varia natura. Si poteva decidere semplicemente – togliendo i nomi delle Regioni – che i territori nei quali nell’ultimo mese c’era stato un livello di contagi giornalieri superiore a un numero prefissato (200 – 250 – 300…) fossero sottoposti a limitazioni nella mobilità per un altro breve periodo». E poi aggiunge formulando quasi un invito al collega della Lombardia: “Se la mia Regione avesse ancora oggi un livello di contagio elevato, non esiterei a chiedere io, per un dovere di responsabilità nazionale, una limitazione della mobilità per i miei concittadini. Ciò detto, valuteremo le decisioni del governo, se e quando saranno formalizzate”.  Ma poiché il governo non dovrà formalizzare nulla ma semplicemente lasciar decadere il dpcm che aveva decretato le chiusure, non si comprende cosa intenda fare il governatore campano che però, a differenza del collega sardo Solinas, non intende adottare il passaporto sanitario.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. La smetta di tenere prigionieri tutti i cittadini della Campania.Sono del Nord e vengo volentieri in vacanze al sud nello splendido selvaggio Cilento,lontano dai salotti dell’èlite milanese.

  2. mentre de luca gioca a fare lo sceriffo on Calabria e Basilicata a guida centrodestra contagi zero da giorni senza fare sceriffate !!!!

  3. x18:43

    Taci sfasulato, e deciditi su cosa sei: nord, sud, cilentano, immigrato, donna, uomo, le hai provate tutte, menti con una facilità incredibile, neppure ti rendi conto di quanto sei ridicolo.

    E adesso fammi ridere ancora.

  4. Benvenuto al turista del Nord. Non dia retta alla demagogia di De Luca.Ormai ha stancato anche moltissimi campani

  5. Elite,salotti?Forse solo danee…NON CE LO AVETE IL MARE!!!

  6. De Luca hai guadagnato già abbastanza consensi immeritati da questo Covid, basta romperci le scatole facci vivere!!

  7. ecco il nazista trollofrollo che da bravo fascistello impone il suo “taci”. vergognati, sei da denuncia.

    ma quando la finite con questa storia nord e sud? non lo vedete che qui stiamo rischiando la democrazia? non vedete che stanno imponendo l’obbligo di diventare degli automi, senza volto, senza diritto di respirare, di uscire liberamente di casa, fino a quando non potranno IMPORRE il vaccino del solito Gates e suoi amici? vi ci vuole ancora molto a capirlo? dite che mi sbaglio? e come mai hanno già deciso quello che dovremo fare a ottobre a scuola? o a dicembre? o fino al 2021 con la proroga dell’emergenza PUR senza malati?!?!
    A Oxford hanno detto da tempo che non possono testare il vaccino per MANCANZA di malati! cercatevi da soli la fonte, il prof. Adrian Hill dell’Università di Oxford…

    DEVE finire questa presa di potere dittatoriale su base tecnocratico-sanitaria, ne va del futuro nostro, dei nostri figli e nipoti. Lasciate perdere le stupide questioni politiche da galline che razzolano nel cortile, guardate in alto, lontano, molto lontano, nello spazio e nel tempo.

  8. genitori: rendetevi conto che questi criminali stanno vietando ai bambini di giocare! ma che vi ci vuole per capire la gravità di questa cosa?? Non siete mai stati bambini voi?? vi rendete conto che è vietato giocare? i bambini potranno stare a morire sul divano con cellulare in mano a giocare con una lucina che si muove sullo schermo?
    Se fosse stato un virus infantile potrei pure capire, ma di fatto NESSUN bambino p morto, e manco si è ammalato! anzi, al di sotto dei 40 anni di fatto non è morto nessuno. Salvo spacciare per morto covid qualunque morto a caso..
    Come l’esempio del finanziere morto qualche settimana fa: morto covid, ufficialmente nel titolo, ma poi leggendo l’articolo era scritto che .. UDITE UDITE: era in COMA, in stato vegetativo, da TRE anni, a causa di una pallottola nel cervello sparata per errore da un collega..
    E questo è uno dei casi che hanno fatto i titoloni tipo “Ora muoiono anche i giovani di covid”… LO CAPITE???? cercatevi l’articolo, io l’ho trovato sul messaggero, per cronaca..

  9. Sono tre mesi che in ogni modo ogni giorno deve fare qualcosa per mettersi in mostra.Unico tra i governatori d’ Italia ha un bisogno spasmodico irrefrenabile irragionevole di farsi notare come se non bastassero tutte le sceriffate fatte fin ora.Anche al nord lo hanno pesato ormai ma non ci voleva poi tanto tempo.By by pagliaccio.

  10. I somari raglianti… Voi, la lombardia e Milano: preferisco nettamente londra con 3/4 d’ora d’aereo in più)…. Che se non vengono gli stranieri col cavolo si regge il turismo nostrano (chiedi a Roma o Venezia) altro che lumbard o triveneti

  11. Poi il bibitaro si lamenta se gli altri Paesi non vogliono gli italiani, ci facciamo la guerra tra nord e sud, siamo alla frutta.

  12. Per trollolol 18:43

    Se ha tanta voglia di ridere si diverta e ridi con il tuo fidanzato.

  13. Si fermi candidato governatore e ascolti il canto degli Asini sono esseri pregiatissimi.

  14. Mettiamo pure i confini tra regioni mo sisi. Invece di parlare di europa unita. Et rutt o cazz mo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.