Salerno: sequestrata droga destinata ai giovani della Movida, arrestato 29enne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Nell’ambito di un’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle aree urbane interessate dalla c.d Movida, nella serata di ieri 29 c.m., personale della Squadra Mobile – Sezione Criminalità Diffusa ha tratto in arresto,  DE SIO Gerardo in oggetto indicato, censurato, perché colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo Cocaina e Eroina,  in violazione dell’art. 73 del D.P.R. 309/90, accertato in Salerno.

Nel corso di un servizio di appostamento nel  centro cittadino di Salerno , si notava un andirivieni di giovani e dopo un breve appostamento si riconosceva il noto pregiudicato per reati specifici DE SIO Gerardo e una donna anch’ella nota alle forze di polizia che, accortisi della presenza dei poliziotti, si allontanavano frettolosamente.

Si decideva pertanto di bloccarli e dalle successive perquisizioni personali alla quali sono stati  sottoposti, il DE SIO Gerardo veniva trovato in possesso di nr. 13 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina per complessivi gr.2,14 e nr. 15 dosi di tipo Eroina per complessivi gr. 2,01. Inoltre lo stesso veniva trovato in possesso di € 40,00 in banconote di vario taglio, provento dell’illecita attività.

Durante la perquisizione il DE SIO cercava di disfarsi della sostanza gettandola a terra mentre la De Luca negava ogni coinvolgimento

Il DE SIO Gerardo veniva pertanto arrestato per detenzione finalizzata allo spaccio di stupefacenti mentre la donna veniva denunciata, in stato di libertà, per aver concorso nel medesimo delitto.

COMUNICATO STAMPA UFFICIALE QUESTURA DI SALERNO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. ecco la movida, tra alcool droghe ed allucinogeni…così si distruggono i giovani, poi ci lamentiamo che da grandi diventano bestie inumane, ma la colpa è nostra non loro.

  2. Traversa Feltrinelli, sulle scale, ex cinema abbandonato. Si spaccia quotidianamente da 35 anni!

  3. Ecco un esempio di giornalismo di regime.
    Titolo chiaro e esplicativo: droga = movida.
    Cari genitori che niente sapete dei vostri figli, che niente sapete della strada e niente sapete della droga… ora vi spiego perché i vostri figli arrivano ad usare stupefacenti.
    La colpa è solo vostra e delle vostre mancanze nei riguardi dei giovani.
    Noi giovani abbiamo bisogno di esempi, abbiamo bisogno di una presenza e soprattutto abbiamo bisogno delle passioni.
    Non serve un iPhone e 100 euro in tasca per farci sentire accettati dagli altri,
    Per essere come tutti gli altri giovani.
    Lo Spinello a 13 anni te lo fumi se non hai consapevolezza di ciò che fai e se nella tua vita ti senti inadeguato e ti manca qualcosa.
    Queste mancanze provengono da genitori assenti per lavoro, per negligenza, per tanti fattori.
    È inutile dare la colpa ai locali: la droga non gira di sera davanti al bar, ma gira tutto il giorno e per tutte le età.
    La cocaina se la fanno tutti grandi e piccoli.
    Prima di andare a lavoro, prima di uscire a fare la spesa.
    È un problema sociale H24 e non solo dopo le 23 di sera.
    Questo titolo da giornalai è dettato solo dalla campagna elettorale di De Luca che riesce a fare voti solo nelle generazioni dei nostri genitori.
    Uno se si vuole drogare può farlo tranquillamente a casa senza necessariamente dare la colpa alla movida.
    Aprite gli occhi e iniziate a capire perché i vostri figli trovano rifugio nelle droghe e nell’alcool.
    Bigotti.

  4. Vada avanti Governatore, non faccia caso ai ragazzi dei quartieri che vanno nella movida e si trocano

  5. Hai perfettamente delineato il quadro del Salernitano medio di mezza età. Se uno si vuole drogare non lo fa soltanto nei locali, anzi, i giovani scelgono la sostanza perchè è più conveniente a livello di denaro rispetto ad andare in cinema-pizzeria-bar. Titolo completamente fuorviante. Il controllo della movida non spetta ai baristi. Il bello di chi fà proclami lo sa bene, perchè sà come ragiona il campano medio quindi gioca sul fatto della movida=casino alcol.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.