Cori contro Salerno, il sindaco di Avellino nella bufera – VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
90
Stampa
Era in strada per fare controlli sulla movida, che aveva autorizzato, e si è ritrovato a lanciare cori contro Salerno. Scivolone del sindaco di Avellino Festa che si è fatto trascinare dai festeggiamenti per la riapertura delle attività. Il primo cittadino ha festeggiato insieme ad alcuni ragazzi (molti ubriachi e senza mascherine scrive Ottopagine.it) ritorvandosi a fare il direttore d’orchestra di cori da stadio come: “Noi non siamo salernitani”.

Tra gli applausi e l’incredulità dei presenti, tra un “pisciaiuolo” e l’altro, si è creato un vero e proprio assembramento illegale e ripostato migliaia e migliaia di volte sui social.

Gianluca Festa, 45 anni, primo cittadino del capoluogo irpino da un anno, si è improvvisato capo ultrà in strada e nel video pubblicato dal consigliere comunale di opposizione, Luca Cipriano, è ritratto mentre si lascia andare a un comportamento già di per sé non esattamente istituzionale, ma ancor di più oggi – con l’emergenza attuale che non è certo sopita – rumoroso… a tutti gli effetti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

90 COMMENTI

  1. si vede che non sei salernitano perchè il vero salernitano non invidia nessuno ama la sua città e orgoglioso di sentirsi salernitano lo dice a tutto il mondo

  2. Complesso di inferiorità per una banda di
    Casinisti incivili che si fanno riconoscere in tutto il mondo?
    Oscurando l’enorme patrimonio culturale è umano che possiede la Città è il suo interland?
    Ma non vi vergognate mai?

  3. Purtroppo hai fatto la fotografia giusta, hanno vissuto un periodo d’oro che non derivava dalla loro paese, il periodo del clan avellinese che comandava l’Italia è finito….loro ancora non hanno storicizzato il tutto….finito i De Mita, i Mancino ….devono tornare alla normalità
    di un paesone senza turismo, senza Iveco e Fabbriche catapultate dalla politica….poi il loro complesso di superiorità sportiva di è scontrato con sconfitte a raffica contro la Salernitana, il gol di Minala è la certificazione che anche quella superiorità era frutto della loro convinzione ….quella partita è una pietra tombale ….tanta brava gente in Irpinia, e ora di farsi un bagno di umiltà….altrimenti moriranno di ricordi.

  4. Hai fatto vergognare la gente perbene di avellino e provincia!!! Vergognati!!! E finitela co sti cori “pisciaiuoli….idem….pecorari”…sono infantili e francamente hanno stancato!!!!

  5. Non rappresentano l’intera città eccetto “uno”.
    Farà i conti con se stesso , con la sua coscienza e con i pochi voti che ha “conquistato”.
    Salerno , nei suoi immensi problemi , sorride e perdona.

  6. “Carissimo “primo cittadino , ritengo irriguardoso il suo comportamento, sia per il coro contro i salernitani sia per l’ assembramento da Lei sostenuto ,approvato ed esortato, in questo momento particolare in cui versa la nostra Italia. Vergogna !

  7. Se non ricordo male anche De Luca quando era sindaco fece una cosa simile ad una presentazione in piazza della Salernitana intonando cori contro il Napoli..poi ha cambiato casacca e si è visto spesso in tribuna Posillipo a vedere partite di champions…chi è senza peccato scagli la prima pietra

  8. Anche i senza Provincia, hanno dei sindaci che non arrivano a fare tanto….a questo punto devo ammettere che ad Avillino c’è un complesso di inferiorità superiore anche a Cava e Nocera.

  9. Io gli darei un Daspo urbano, gli vieterei di frequentare Città al di sopra dei 100
    mila abitanti e lo metterei agli arresti rurali con obbligo di pascolo.

  10. Se pure fosse vero, vorresti mettere i due episodi sullo stesso piano?
    Siete accecati talmente dall’invidia che non riesci a leggere che oltre la rivalità sportiva, questo caprone invece di dissuadere da fare assembramenti, li fomenta?
    Anche a Battipaglia( quella piccola minoranza di antisalernitani), impazzirà….non ci sono i presupposti di rivalità con Salerno, lo vuoi capire?
    Io vengo a Battipaglia orgoglioso che sia una città della Provincia di Salerno.

  11. Rispondo all’amico della provincia antigranata: ricordi male. Sicuramente non hai capito una mazza della gravità della cosa di cui si sta parlando. Non c’entra niente lo sfottó calcistico (ma chi se ne frega, anzi). E per favore non bestemmiare, citando a vanvera brani del Vangelo. Facevi più bella figura a rimanere in silenzio. Ma tant’è, questo sei.

  12. Hai bevuto troppo! Ma di cosa stai parlando?
    Buon gusto, eleganza, ordine??? Ad Avillino? Ahahahahahah
    Sei fuori…Eri anche a tu a saltare con il sindacuccio imbecille…vero?

  13. Si vede chiaramente che non sei Salernitano.Potresti andare a vivere ad Avellino tu tanti altri che siete venuti a Salerno negli anni passati.

  14. Notizie che servono solo ad alimentare gli sfoghi dei leoni da tastiera senza sapere che i problemi sono ben altri

  15. Per chi commenta contro Salerno e i Salernitani anche davanti ad uno spettacolo ridicolo e squallido come questo, da cui bisognerebbe solo prendere le distanze: siete patetici e fate proprio pena!! Il vostro eterno complesso d’inferiorità verso Salerno, oltre al fegato, ha bruciato anche quei quattro neuroni che un tempo possedevate; siete affannati mentali e tristissimi, nè più nè meno di questi quattro piecori che si osservano in video, guidati dal loro degno pastore.
    Per il battipagliese che si affanna anche a giustificare il degrado: vedi che nel termine “salernitani”, espresso dagli zampognari irpini, rientri anche tu rinnegato della tua Provincia. Per cui mettiti vergogna due volte e fai poco l’avvocato delle cause perse. Viva la Battaglia orgogliosamente salernitana!!!

  16. C’è da dire solo una cosa :meno male che non siete salernitani, perché come al solito vi coprite solo di ridicolo

  17. Caro non Salernitano come tanti altri, secondo te se non avessero fatto quello schifo gli Irpini, i Leoni da tastiera avrebbero “ruggito” ?Allora cosa vuoi ? Non essendo Salernitano non puoi capire.

  18. Al di la degli sfotto’ l’atteggiamento irresponsabile di questo individuo rischia di vanificare tutti gli sforzi di semplici cittadini (a parte quei quattro imbecilli che non hanno rispetto nemmeno dei loro familiari e dei morti) oltre che degli imprenditori che con fatica stanno cercando di tornare alla normalità. Non voglio minimamente pensare allo scoppio di un focolaio di coronavirus che comprometterebbe inesorabilmente tutti gli sforzi e porterebbe ( purtroppo per loro) la chiusura della provincia.

  19. Ognuno è orgoglioso del proprio territorio e delle proprie tradizioni e non per questo un altra provincia è superiore o inferiore per una goliardata propagandistica in riferimento al dato calcistico

  20. Contro gli invidiati salernitani…perfetti…casti.. puri…immacolati..va bene qualsiasi coro

  21. Penosi fino alla fine, siate tristi e repressi fino al midollo! Ma sempre e per sempre provincia di Salerno (SA) fate, per cui sempre come salernitani verrete considerati ovunque. Impegnatevi a valorizzare la vostra terra (che comprende anche Salerno, volenti o nolenti che siete), anziché fare i frustrati e sputarci sopra. Le rivalità calcistiche intraprovinciali sono anacronistiche e non esistono più da decenni, pensiamo ad andare avanti!

  22. Non ha una storia, non esisteva 100 anni fa …..un sobborgo dove si sono fermati calabresi ….lucani e chi non riusciva ad arrivare a Salerno …..ha un un’oca rivalità con Eboli …città che ha una storia….quindi il nulla per esistere può essere solo Anti….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.