Fabiani: “Abbiamo giocatori di livello. Ventura? Vuole restare…”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sulla ripresa del campionato il direttore Fabiani fa il punto della situazione in una intervista a TuttoMercatoWeb. Di seguito riportiamo l’intervista integrale:

Qualcuno ha definito il ritorno in campo la vittoria di Lotito.
Spesso e volentieri, e questo è un malcostume che contraddistingue il calcio da sempre, si attribuiscono dei poteri a persone che in realtà non li hanno. La ripresa l’hanno voluta un po’ tutti. Perché tutti hanno avuto e avranno dei danni da questa situazione. Oggi va di moda prendersela con Lotito, leggevo anche fatti di anni fa legati a Zarate che escono a orologeria.

Fatti peraltro detti da Luis Ruzzi… non è che sia il vescovo del calcio. Non è neanche cardinale. Ruzzi dovrebbe quantomeno riflettere prima di dire stupidaggini. Comunque oggi si attribuisce alla Lazio e alla Salernitana di essere propulsori della ripresa. Siamo invece promotori della normalità.

Se riparte il calcio, riparte una delle principali industrie del Paese. Abbiamo avuto disdette di sponsor, nessuna affluenza ai botteghini e situazioni che sono state dismesse. Parliamo di milioni di euro. Poi si parla sempre degli stipendi dei calciatori, ma attorno a questo mondo ruotano tante persone che con il calcio mandano avanti la famiglia”.

Tempo di mercato: Mantovani verso il rinnovo?
La proprietà lo reputa come un figlio, una parte integrante della Salernitana. Nei prossimi giorni andrà affrontato il discorso delle scadenze, che necessariamente dovranno essere riviste. Non ci saranno problemi”.

Quest’anno avete valorizzato tanti calciatori. Tra questi Kiyine…
Abbiamo in organico diversi calciatori giovani importanti che hanno fatto cose di ottimo livello. Mi ha entusiasmato e sbalordito Lombardi, pronto per fare la differenza. Poi penso a Maistro. Mentre Kiyine lo conoscevo già da prima. Una piacevole sorpresa, ma non per me, è Milan Djuric”.

Kiyine tornerà alla Lazio?
La Lazio ha un management di primissimo ordine e saprà valutare cosa fare con i suoi calciatori. Io valuto le cose della Salernitana

Prossimo anno ripartirete da Ventura?
C’è un rapporto di massima cordialità. Direi una bugia se dicessi che quanto fatto è tutto merito dei ragazzi. Il mister gli ha creato le giuste condizioni, è un maestro, la cassazione del calcio. Il lavoro fatto a Torino parla chiaro. È contento di rimanere a Salerno, non ci saranno problemi. La sua volontà è quella di continuare. È il primo ad arrivare al campo e l’ultimo ad andare via. Gli ho detto che gli lascio le chiavi così risparmiamo sul magazziniere”.

Che mercato sarà il prossimo?
I soldi che giravano prima diminuiranno. Bisognerà lavorare di ingegno. Anche le big dovranno fare i conti con le difficoltà economiche. Il Covid non ha fatto sconti a nessuno…”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.