Assicurazioni truffate in Costiera, assolto il medico Alfonso Baio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
È stato assolto con formula piena il medico Alfonso Baio, urologo nocerino. La sentenza è stata emessa ieri dai giudici della quinta sezione penale del Tribunale di Napoli. La vicenda riguardava l’ipotesi di una serie di truffe assicurative per falsi incidenti in Costiera amalfitana che la procura di Salerno aveva ipotizzato a carico del medico (difeso dagli avvocati Michele Tedesco, Vincenzo Bonelli e Giovanni Mauri) insieme ad altri coindagati.

In particolare, secondo l’accusa il Dott. Baio, quale organizzatore del sodalizio criminale, in qualità di CTU designato dal Giudice di Pace di Amalfi nei procedimenti civili di risarcimento dei danni per falsi sinistri stradali redigeva falsi pareri tecnici.

Si tratta di una vicenda giudiziaria particolarmente delicata in quanto il Dott.  Alfonso Baio nella fase delle indagini preliminari fu sottoposto a misure restrittive della libertà personale, in virtù di ordinanza del Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Salerno, che, alla luce del verdetto accusatorio si sono rivelate ingiuste.

Successivamente, gli atti furono trasmessi per competenza al Tribunale di Napoli dinanzi al quale si è celebrato il processo.

In realtà, dalla documentazione esibita dalla difesa, dai testi escussi e dall’analisi compiuta anche dal consulente tecnico dell’imputato nel corso della lunga istruttoria dibattimentale, è emersa la correttezza dell’operato del Dott. Baio nello svolgimento delle funzioni di CTU designato nelle cause civili radicate dinanzi al Giudice di Pace di Amalfi.

La complessa istruttoria dibattimentale, dunque, ha rivelato la completa infondatezza delle accuse ascritte al Dott. Baio il quale, dopo aver assistito alla lettura del verdetto assolutorio, ha esclamato: “E’ finito un incubo durato sei anni, ho riconquistato la mia dignità”.

La pronuncia assolutoria è stata accolta con grande soddisfazione anche dal collegio difensivo composto dagli Avv.ti Michele Tedesco e Vincenzo Bonelli – che da sempre hanno creduto nell’innocenza dell’imputato – in quanto ha decretato la fine di una lunga e complessa vicenda giudiziaria che ha inciso profondamente sulla vita del Dott. Alfonso Baio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.