Positano accoglie i leghisti salernitani. Esposito: “Luogo magico da cui ripartire dopo il Covid-19”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Una giornata intensa quella di ieri, quando i militanti della provincia di Salerno si sono riuniti nel cuore della Costiera amalfitana.

Positano, con i suoi vicoli suggestivi e con i colori intensi della costa ha accolto la manifestazione simbolica per la ripartenza dopo il lockdown.

“Abbiamo scelto Positano perché simbolicamente rappresenta il turismo dell’intera provincia e perché è a guida leghista – è il commento  del coordinatore provinciale Nicholas Esposito Lega Salvini Premier -.

E’ stata una giornata di confronto e di amicizia. Abbiamo ascoltato il territorio, abbiamo compreso le difficoltà economiche che attanagliano le città della costa, ci siamo resi conto che c’è davvero tanto da lavorare.  Questa è solo la prima di tante tappe che faremo nelle prossime settimane in una campagna elettorale che si prospetta intensa ma che ci porterà a riprenderci la nostra regione”.

Presenti tantissimi sostenitori del partito, tutti con mascherina, rispettando regole e protocollo. “Questo è il nostro modo di fare – sottolinea l’europarlamentare Lucia Vuolo -, lasciamo agli altri proclami e discorsi autoreferenziali, noi preferiamo esserci, preferiamo ascoltare, preferiamo lavorare a testa bassa.

Ogni giorno, ci impegniamo per raggiungere qualche importante obiettivo per il territorio anche in Europa. Sono tanti i progetti che stiamo mettendo in campo, non abbiamo tempo di inutili chiacchiere”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Non esistono salernitani leghisti. O sei salernitano o sei leghista. Se sei leghista, decadi dall’essere salernitano, ammesso che lo fossi.

  2. Fondamentalmente sempre sato di destra, ma non mi riconosco con i leghisti…poveri noi…terroni che votano lega è come essere cornuti cedendo la propria donna..non fa x me.

  3. Da salernitano al nord dico che fanno bene. Qui è tutta un’altra vita. A Verona sono riuscito a crearmi un’azienda tutta mia, anzi se qualcuno cerca lavoro mi scriva la mail nei commenti. Sono certo che pur di lavorare rinneghereste Salerno e la vostra madre. Io non ho avuto nemmeno problemi a cambiare il cognome da Mautone (troppo caratteristico) in Matone.

  4. Che schifo ma noi meridionali siamo cosi incapaci di mantenere una parola questi non.dovevono manco mettete piede al sud dopo averci infangati deriso,ma ci siamo dimenticati di Feltri …..È nessuno di questi poveracci ci ha difeso compreso il.cazzaro verde o pepate SALVINI. Poveri noi

  5. Ci ho vissuto a lavoro per anni e per me essere di salerno è sempre stato un vanto non ho mai rinnegato le mie origini anzi ho subito discriminazione per questo … Posso anche capire il classico veronese nato a verona cresciuto li da generazioni ma le persone che dal sud si trasferiscono al nord per poi rinnegare le proprie origini e addittirura come nel tuo caso cambiano cognome siete i peggiori … Feccia… Se fossi in te mi vergognerei sei senza identità… Che schifo… Offri lavoro ai tuoi cari amici leghisti veronesi

  6. Per il falso veronese. .se non sapessi che sei solo un provocatore e non un salernitano il commento che hai scritto è infantile. Voto 1

  7. Per esperienze dirette i peggiori sono i meridionali trasferitesi al nord che votano lega…i più accaniti.I leghisti puri e duri ci disprezzano,questa è la verità

  8. Noi provinciali del sud stiamo sempre a piangere e opportuno smetterla di fare le vittime salernitane,sperando che i predoni politici ci elargiscono elemosine di stato continuando a depredare il nostro sud.Noi Terroni dobbiamo essere più obbiettivi e autocritici.Vorrei ricordare alle masse che il Reddito di Cittadinanza ce lo paga il Popolo del Nord.Ricordate che c’è una forte borghesia Meridionale che vede in Matteo Salvini l’uomo della Meritocrazia produttiva del Sud Italia che opera per un Mondo Migliore

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.