Casa a luci rosse in zona porto a Salerno: blitz della polizia, scatta il sequestro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Nell’ambito dei controlli antidroga e antiprostituzione ed a seguito di articolata attività di indagine, nella notte tra il 1 e il 2 giugno, gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile effettuavano diversi servizi di osservazione nella zona portuale di Salerno, ove era stata segnalata la presenza di numerosi persone che s’intrattenevano all’interno di uno stabile nelle ore notturne.

Dopo una serie di appostamenti, gli agenti avevano il fondato sospetto che, all’interno dell’appartamento in questione, occupato da una cittadina sud americana, si consumassero prestazioni sessuali a pagamento. Pertanto, fermati inizialmente tutti gli avventori per riscontrare le ipotesi investigative ed acclarati i fatti, gli uomini della Sezione Falchi facevano irruzione all’interno dell’appartamento. All’interno venivano trovate due persone, una di nazionalità colombiana di anni 23 che era in compagnia del suo cliente di
nazionalità italiana, nell’attesa di consumare una prestazione sessuale. Dalla successiva perquisizione sono stati rinvenuti e sequestrati circa 250 preservativi, flaconcini di gel massage oltre ad una somma di denaro, provento dell’attività posta in essere dalla cittadina colombiana.

Con la raccolta degli elementi a sostegno dell’ipotesi investigativa, l’appartamento veniva posto sotto sequestro con l’apposizione di sigilli e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa di ulteriori provvedimenti a carico dei responsabili.

Fonte: comunicato stampa Questura di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. per quanto mi riguarda sono due persone a casa loro, che fanno i fatti loro. Finche non c’e’ costrizione e sfruttamento ogni e’ libero di fare cio’ che vuole. Arripijatev

  2. allora io credo che la legge Merlin sia una cosa fuori tempo massimo e mi spiego meglio: oggi in tutti gli stati vi sono quartieri e zone a luci rosse cioè persone che fanno la loro attività cosiddetta più antica del mondo che c’è stata, c’è e ci sarà sempre…si sono legalizzate tante cose ma legalizzate pure quelle!
    Le professioniste sarebbero controllate,curate e pagherebbero le tasse

  3. fin quando ci sarà il vaticano in italia non si potrà legalizzare un bel niente. Svegliateviiii da stu suonnnn!!!

  4. ma dico io in mezzo alla strada no a casa no ok non si può ma perchè solo a salerno si combatte per debellare questa cosa mentre in tutt’italia no??? ma poi vi siete apostati per ore forse giornate per una persone che sta per i fatti suoi a casa e fa un vecchio mestiere ??? perchè non andate a lungomare a prendere gli spacciatori non c’è manco bisogno di appostarsi.

  5. Questo puo avvenire in un paese come l’olanda dove non è presente un’ organizzazione criminale chiamata mafia. Se la legalizzano toglierebbero gudagni di milioni di euro ESENTASSE. Siccome mafia e politica il più delle volte sono socie in affari, questo prospetto non potrà mai avverarsi.

  6. X mah… si vede che non sei mai stato in olanda… c’e’ differenza tra il non esistere la mafia, ed avere controllo per evitare che i cittadini e consumatori ultimo ne paghino le conseguenze.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.