Serie B: via libera alle 5 sostituzioni. L’eccezione potrebbe diventare regola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Come precedentemente richiesto dalla Figc alle autorità internazionali competenti via libera anche alle 5 sostituzioni da distribuire in un massimo di tre momenti durante la gara. Un modo per attutire le difficoltà legate al caldo. Le possibili sostituzioni diverrebbero sei (con una quarta interruzione eventuale) in caso di supplementari ai playoff. Già sperimentata nei dilettanti e in C nelle ultime due stagioni, l’innovazione dovrebbe essere valida fino al termine del torneo.

Tuttavia, in tempi non sospetti, la Figc aveva raccontato all’International Board dell’interesse anche di Serie A e B per i cinque cambi. Chissà che essi non possano presto trasformarsi da eccezione in regola.

Per quanto riguarda l’applicazione letterale del protocollo medico-scientifico la stessa Figc si augura possa essere ulteriormente migliorato con l’attenuarsi dell’emergenza sanitaria. Si è inoltre stabilito che verrà adottato un approccio di reciproca mutualità per quanto riguarda l’organizzazione delle trasferte. Ogni club si renderà disponibile a indicare alla società ospite strutture disponibili per l’accoglienza.

LE REGOLE

Tutto questo se la ripresa non dovesse avere nuove interruzioni emergenziali. Altrimenti si ricorrerà al piano B (disputa dei soli play off e play out) o al piano C (cristallizzazione delle classifiche con attribuzione dei verdetti attraverso l’algoritmo annunciato dalla Figc). Ricordiamo, infine, che al termine della stagione regolare, la 1ª e la 2ª salgono direttamente in A, la 3ª viene definita mediante la disputa di playoff, che si giocano se fra la 3ª e la 4ª non ci sono più di 14 punti di distacco, fra le 6 squadre classificate dal 3° all’8° posto.

Direttamente in Lega Pro le tre squadre ultime classificate, la quarta viene individuata da due gare, di andata e ritorno, fra la quartultima e la quintultima se non hanno più di 4 punti di distacco. In questo caso retrocede direttamente anche la quartultima classificata, senza la disputa dei playout. In caso di parità dopo i 180′ il regolamento ricalca quello della finale playoff.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.