Cuofano in pressing sulla Regione: sblocchiamo procedure di concorso

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Giovanni Maria Cuofano, sindaco di Nocera Superiore, prova a suonare la sveglia e lo fa investendo anche Anci Campania quale organismo d’intermediazione e di raccordo tra Comuni e Regione.

Il tema è quello del concorso regionale costretto all’interruzione forzata causa Covid-19.

Proprio l’ente guidato da Cuofano, nell’ambito della programmazione della macchina amministrativa, aveva previsto l’innesto di nuove risorse con l’obiettivo di potenziare diversi uffici comunali.

«L’intenzione è quella di implementare l’ente con nuove forze investendo sulla possibilità di accedere alla pubblica amministrazione da parte di nuovo personale – dichiara Cuofano – oggi vedo una situazione di stallo che in parte è stata, sì, determinata dal Covid, ma in parte anche da tempi farraginosi di alcune procedure.

Adesso occorre rimettere in moto, anche in maniera veloce, le procedure stoppate dalla pandemia e, proprio rispetto a quella gestita dal Formez, ho interessato anche l’Anci regionale attraverso il presidente Carlo Marino perché credo che le nostre sollecitazioni riguardino il fabbisogno di molti Comuni e non solo Nocera Superiore».

La riorganizzazione della macchina amministrativa è uno dei punti strategici dell’azione del governo Cuofano dall’inizio dell’esperienza amministrativa. Il processo di ristrutturazione e rigenerazione degli uffici ha avuto, nell’ultimo anno, un’accelerazione per via di numerosi pre-pensionamenti che hanno ulteriormente aggravato la situazione di sottodimensionamento già esistente.

«Nell’ambito della spesa consentita agli enti locali ci siamo attivati per riorganizzare il personale dei diversi uffici principalmente programmando un’adeguata struttura anche per le aree tecniche al fine di rendere gli uffici in grado di rispondere alle esigenze dei cittadini, dei professionisti e delle imprese».

«Non c’è più tempo da attendere – conclude – speriamo che giunga in supporto il personale richiesto».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.