Ritorno a Scuola, Salvini, bimbi in plexiglass? Una cazzata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
“Chiudere i bimbi nel plexiglass in classe è una cazzata che solo un ministro incompetente poteva pensare”. Lo ha detto il segretario della Lega Matteo Salvini a Napoli. “I deputati della Lega – ha aggiunto – sono da due giorni in aula a combattere questo decreto e in aula non ci sono Conte e il ministro dell’istruzione”.

A settembre si torna a scuola, in presenza, tra i banchi, in piena sicurezza. Parola del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e della ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, che hanno riunito a Palazzo Chigi sindacati, enti locali, Comitato tecnico scientifico (Cts), rappresentanti degli studenti e dei genitori.

Come ci si tornerà, dopo mesi di chiusura a causa dell’emergenza coronavirus e con il Comitato tecnico scientifico che chiede di rispettare la distanza di un metro nelle classi, non è ancora chiaro.

La ministra ha proposto di far indossare ai bambini le visiere, così da agevolare eventuali studenti con difficoltà respiratorie o ipoacustici, e di ricorrere a divisori in plexiglass, se sarà necessario. Si tratta di un piano “su più livelli che seguirà l’andamento del rischio di contagio”.

I rappresentanti degli enti locali hanno evidenziato le criticità della riapertura delle scuole tra meno di tre mesi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. ora anche il leghista si interessa dei problemi degli italiani, è la fine.
    che abbiamo una ministra che poco capisce di scuola è certo, poteva essere solo nominata dai grillini, ma il leghista con la mascherina a forma di pannolino che parla come un cafone, non è giusto.
    ormai alle prossime consultazioni non supererà il 15%, dovrà ritirarsi in padania ad amministrare da ponte di legno. I meridionali lo hanno conosciuto bene, mai più lo voteranno. E’ arrivato come una pecorella a chiedere voti, ma noi non abbiamo dimenticato che quello che chiede, dalla lega per 15 anni al governo non è stato realizzato, ora vuol farlo in un giorno; e non dimentichiamo neanche quando i leghisti scrivevano vicino alle case da affittare “vietato affittare a meridionali e negri”.
    ormai è alla frutta, potranno essere suoi alleati solo parte dei grillini, assatanati di poltrone come lui.
    Berlusconi lo ha capito bene, che non si può amministrare con un falso, ha preso le distanze e fra poco anche la meloni lo abbandonerà, non potrà seguire un personaggio inutile, che non è in grado di fare proposte, ma solo di gridare e criticare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.