Salerno, Cinema San Demetrio: «Troppe restrizioni, riapriamo a settembre»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
«Troppe restrizioni in un periodo già di per sè compromesso. Riapriremo direttamente nel mese di settembre». A parlare così Rodolfo Giuliano, titolare dello storico cinema San Demetrio che annuncia l’intenzione di non riaprire nonostante l’ok della Regione Campania che, di fatto, autorizza cinema all’aperto, drive in e spettacoli all’aperto, fino al prossimo 31 luglio quando dovrà poi terminare lo stato d’emergenza.  Lo scrive Erika Noschese su Le Cronache consultabile on line

«Non riaprirò, così come non lo faranno altri cinema in provincia di Salerno – ha dichiarato ancora Giuliano a le Cronache – A queste condizioni non conviene, se ne parla direttamente a settembre». Intanto, il prossimo 12 giugno la categoria dovrebbe tenere un incontro a Napoli, a Palazzo Santa Lucia per fare il punto della situazione. L’emergenza Coronavirus ha costretto i cinema ad una chiusura immediata e la riapertura, seppur all’aperto, poco e nulla potrebbe cambiare. «Non c’è programmazione, i grandi film non usciranno – spiega poi il proprietario dei cinema San Demetrio – Da marzo ad agosto saranno sei mesi di chiusura, questa pandemia ci ha distrutto ma non può essere colpa del governo». Intanto, le spese ci sono: c’’è l’affitto da pagare, le bollette. «Sono 15mila euro di spese che devo sostenere ma con il Tax Credit si riesce ad ammortizzare un po’ i costi», ha poi aggiunto Rodolfo Giuliano che ha poi spiegato come le grandi distribuzioni, in questo periodo siano ferme.

«Hanno paura a far uscire i film e con l’apertura dei Multiplex i cinema all’aperto sono stati ulteriormente penalizzati», ha poi spiegato il titolare del cinema.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Non facciano i furbi. Il mio abbonamento, sottoscritto per il secondo ciclo di Cineforum non è stato onorato. A Ottobre mi aspetto che le somme corrispondenti agli spettacoli non proiettati, mi vengano detratti dal prossimo abbonamento. Il Teatro Pubblico Campano ha fatto compilare la richiesta per un voucher da scomputare sul pagamento del futuro abbonamento. Devono farlo anche loro, altrimenti mi rivolgo ad un’associazione consumatori.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.