Pakistan: bimba di 8 anni libera pappagalli e viene ammazzata di botte

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Una bambina pachistana di appena 8 anni è stata ammazzata di botte dalla famiglia benestante per cui lavorava. La furia è scattata dopo che la piccola, il cui nome era Zohra Shah, ha liberato due pappagalli in gabbia. Trasportata in ospedale, i medici non hanno potuto fare niente per salvarla. Troppo gravi le lesioni riportate al viso, alle mani, alla gabbia toracica e alle gambe.

Quattro mesi prima di essere uccisa, la bambina aveva lasciato la città di Kot Addu, nella provincia del Punjab, per andare a lavorare in casa della ricca famiglia e prendersi cura di un bambino di un anno. La coppia, arrestata dalla polizia, ha raccontato di aver continuato a picchiare la piccola nonostante i pianti e le urla.

La storia di Zohra ha scatenato l’indignazione di molte persone che, su Twitter, hanno lanciato l’hashtag #JusticeForZohraShah. In particolare un disegno condiviso da molti utenti rappresenta una bambina all’interno di una gabbia circondata da pappagalli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.