L’immunologo USA premio Nobel per la medicina Beutler: “La seconda ondata non ci sarà”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Bruce Beutler, premio Nobel per la Medicina 2011, è propenso a pensare che una seconda ondata di coronavirus non ci sarà: “Nella maggior parte dei paesi europei e degli Stati Uniti, sembra che il tasso di nuovi casi e il tasso di mortalità stiano gradualmente diminuendo, anche se le persone hanno iniziato a uscire di nuovo, a tornare al lavoro e a interagire di più. Insieme ai lockdown, i cambiamenti nel comportamento (distanziamento sociale, uso di mascherine) sembrano aver avuto effetti protettivi. La popolazione non è così vulnerabile come all’inizio, quando nessuna di queste misure era stata intrapresa. Questo è vero, anche se attualmente solo una piccola percentuale della popolazione è stata infettata. Ma tutto ciò mi porta a pensare che non ci sarà una seconda ondata”, ha affermato all’AdnKronos Salute.

Beutler, attualmente direttore del Center for the Genetics of Host Defense dell UT Southwestern Medical Center di Dallas (Usa), ha vinto il prestigioso riconoscimento grazie al suo lavoro sulle cellule dendritiche, con cui ha contribuito a svelare alcuni dei più importanti segreti del modo in cui il nostro organismo si difende dagli attacchi esterni attraverso, appunto, il sistema immunitario.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. NOOOO, ma che dice “questo”?
    Questa è una fake news montata ad arte dai complottisti!
    Finché barbara d’urso e burionE (a proposito: dopo tutte le str…perle di scienza che ogni giorno stesso lui contraddiceva, che fine ha fatto?)non “ordineranno” il nuovo metodo di sopravvivenza, io metto museruola e paravento ed aspetterò la terza ondata di sterminio(la seconda ha fatto “cilecca”)

  2. MuseruolO non glielo dire, i fans ottusi del burlone non vogliono svegliarsi, a loro piace dormire beati pensando che lui pensa alla loro salute (mentre pubblicizza e vende i suoi prodotti brevettati!). Ma adesso ha preso possesso della carica di inquisitore il suo amichetto, tale lopalco, socio in affari della Inquisizione2020 Inc.
    Se fossero chiamati a rispondere delle balle che hanno detto da sempre, dovrebbero essere condannati all’ergastolo. Bastarebbe solo guardare i video delle loro “interviste” da gennaio ad oggi.. ma è troppo per tutte le pecore, loro non hanno tempo per queste cose, devono cantare al balcone con la museruola. e poi devono chiamare i carabbbinieri perchè ci sta il nonno del vicino che è uscito davanti al portone: un criminale!

  3. ma scusate, dopo che hanno detto da piu parti che non ci sarà seconda ondata, leggiamo che il “ministro” speranza ha firmato per l’acquisto di 400milioni di dosi di vaccini?!??!?!??
    é uno scherzo??? o una truffa? o cosa?? attendo lumi dagli esperti burloni

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.