Covid: PAC2000A di Conad semplifica la presa dell’ordine per le spese a domicilio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Nell’ottica di fornire un supporto concreto per affrontare l’emergenza Covid-19,  molti tra gli oltre 1400 punti di vendita di PAC2000A, la maggiore cooperativa del mondo Conad  presente in Umbria, Lazio, Campania, Calabria e Sicilia, hanno attivato dei servizi supplementari per la raccolta ordini  e consegna a casa.

Il personale del punto vendita, oltre alla normale attività e a tutte le incombenze dovute all’emergenza e alle misure di sicurezza, si è così trovato a gestire anche un ulteriore processo di spesa, pagamento e consegna degli ordini. Per semplificare queste operazioni, PAC2000A ha collaborato con Scandit, leader nelle soluzioni enterprise di mobile computer vision e realtà aumentata, per sviluppare una soluzione.

Il risultato della collaborazione Scandit-Pac2000A, nata per gestire l’emergenza ma anche per rispondere ai probabili cambiamenti delle abitudini d’acquisto dei Clienti, potrà portare all’abilitazione della soluzione Scandit su tutti i negozi di PAC2000A e direttamente sugli smartphone del personale di punto di vendita, per consentire una ripresa graduale e diffusa.

“In un momento di forte criticità per la rete di vendita, soprattutto per il nostro canale di e-commerce che nella maggior parte dei casi prevede la consegna a domicilio, abbiamo voluto sperimentare direttamente sul campo, un servizio complementare che consentisse di aumentare il numero di spese a domicilio, agevolando il lavoro degli addetti di negozio e rispondendo al bisogno dei nostri Clienti di non muoversi da casa”, ha dichiarato Fabio Calafato, Responsabile IT Sistemi di punto di vendita  di PAC2000A. “Serviva una rapida integrazione ed  ottimizzazione di alcune fasi del processo, per far sì che il servizio fosse realmente efficace ed utile, senza impattare sul punto di vendita, impegnato a gestire un’emergenza, e nuove regole tra cui il rispetto della distanza sociale, e gli ingressi contingentati.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.