Elezioni a settembre, De Luca: “Una porcheria. Aprono tutto, non le urne”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Nel corso della consueta conferenza del venerdì sulla propria pagina Facebook il Governatore della Campania Vincenzo De Luca inizia con due stoccate al Governo nazionale su due argomenti importanti: ovvero sugli stati generali e sul voto rinviato in autunno.

“Da Roma c’è un quadro di grande confusione che ci convince sempre di più a risolverci i problemi da soi. Si preparano gli “Stati Generali”. Se qualcuno aveva dubbi sulla volontà di sburocratizzare le cose, un confronto della durata di 10 giorni scioglie ogni dubbio – ironizza il Governatore –. 10 giorni sono in genere la durata di un concilio ecumenico”.

Poi De Luca ha parlato di quello che definisce “uno scandalo istituzionale di proporzioni enormi che si sta consumando nel silenzio generale”. Il riferimento è alla volontà di spostare il voto in Regioni e Comuni in autunno. “Siamo alla più totale irresponsabilità. In un Paese civile ci sarebbe stata una rivolta. Avevamo chiesto di andare al voto l’ultima settimana di Luglio, era la cosa più razionale”.

“Saremmo stati sereni con l’anno scolastico, le vaccinazioni di settembre e l’influenza. Ci hanno detto di no perchè lo stato di emergenza dura fino a fine Luglio e quindi non si può votare. Lo stato di emergenza però è stato cambiato cento volte: hanno aperto tutto. L’unica cosa che invece avrebbe garantito la tranquillità sanitaria, non è stata consentita”.

SULLA SCUOLA C’E’ ANCORA UN CLIMA DI CAOS ED INCERTEZZA

“Tutte le forze politiche hanno paura di andare a votare – dice De Luca -. Sono contrari i 5 Stelle, la Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia. Andremo quindi a votare a settembre. Qualunque persona razionale comprende che a settembre dovremmo essere concentrati sull’apertura dell’anno scolastico. Assurdo votare il 20 avendo aperto le scuole poco prima. Questi sono irresppnsabili e cialtroni”.

Poi De Luca si pone una domanda: “Voi pensate che l’opinione pubblica stia domandando qual è la ragione per questa vergogna? Le forze politiche hanno paura di andare a votare e se ne infischiano del mondo della scuola. Mettetevi nei panni di una famiglia che non sa cosa fare a settembre con i propri figli: non si sa se si fanno i doppi turni, come si va a scuola, quando si comincia, quando si interrompe”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. caro governatore e’ il suo filone politico al governo………ma quand’e’ che passa con la lega?rimanendo sara’ la sua fine annunciata dureranno se non si scannano prima fino al 2023 e poi spariranno per sempre ricordati come i politici di un governo peggiore mai avuto.

  2. Caro De Luca hanno imparato da te…sei il maestro su queste di queste furbate, possiamo scrivere un libro. Quindi una volta ogni tanto stai zitto!!!

  3. tu apri la bocca solo per fare campagna elettorale!! si può sapere su quali basi si percepisce l’integrazione della pensione a mille euro?!? gente che prende 560 l’ha avuta e gente con 450 invece no!!!!

  4. Infatti è una cosa ridicola, ha ragione De Luca.

    Pur di avere un barlume di speranza sono disposti a far governare De Luce ancora più a lungo oltre il suo mandato e creare problemi alla riapertura delle scuole.

    Comunque tranquilli, l’asfalto è già nella betoniera è verrà steso al momento opportuno. Preparatevi al caldo abbraccio.

  5. se avessi avuto amore per i giovani della Campania per un lavoro come hai fatto con i tuoi figli……………..meriteresti anche la parola…….sei una persona maleducata e un cialtrone

  6. Nel corso del consueto lavaggio di cervello settimanale si incrementa notevolmente la produzione del fumo con la manovella.
    Ma oramai ti conosciamo mascherina…………

  7. i tuoi soci e colleghi di partito hanno paura ed aspettano che la gente dimentichi tutte le porcherie.

  8. Che campagna elettorale sta facendo De Luca. Ha profittato della pandemia e sulla scia vuol far votare subito.

  9. ma in campania non c’è nulla: la sanità non funziona, ma funzionano le inchieste giudiziarie, i rifiuti peggio ancora, non c’è un piano per il lavoro, si fanno super concorsoni per assumere dove? il turismo, con questa mazzata del virus, è in ginocchio, quelle poche industrie che ci sono chiudono o chiuderanno, ed i nostri figli saranno costretti ad emigrare e c’è gente che ancora gli crede e votatelo……..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.