Apertura scuole il 14 settembre; De Luca chiede dimissioni Ministro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
19
Stampa
“La nostra è una posizione opposta a quella del ministro dell’Istruzione, che ancora una volta dimostra atteggiamenti o irresponsabili o provocatori verso i docenti e le famiglie. Un ministro che propone l’apertura dell’anno scolastico il 14 settembre, per chiudere poi tre giorni, poi riaprirle e richiuderle ancora, in qualunque Paese civile sarebbe invitato a dare le dimissioni. Lavoreremo nei prossimi giorni, per quello che sarà possibile, per evitare questa vergogna”.

Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, commentando il completamento dello screening con tamponi per i componenti delle Commissioni d’esame ed il personale scolastico nella regione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

19 COMMENTI

  1. ma lo vuoi capire che devi pensare ai problemi della campania pensi solo alle elezioni ai tuoi interessi sei un accattone

  2. Il Governatore pensa solo di ritornare x altri 5 anni, in modo di poter completare la rimozione delle ecoballe ancora al loro posto, problema della sua campagna elettorale del 2015……ricordate……le balle stanno aspettando……. Aspetta e spera

  3. presidente hai ragione, è una pessima ministra, una presuntuosetta grillina che cambia idea e si fa condizionare spesso, in poche parole non è cosa sua.

  4. per cittadino se è quella è presuntuosa sai quante ce ne sono nel pd ai voglia …… almeno è onesta

  5. la solita lamentela ma vuoi vedere che ha paura di perdere l’elezioni oltretutto si potrebbe spostare il tutto, parlo delle lezioni, ad inizi ottobre 2 giorni devono rimanere chiuse più la domenica

  6. facciamo una bella cosa: votiamo a ferragosto in fila sotto l’ombrellone con frittata di pasta parmigiano e melone così a settembre le scuole si riaprono senza problemi contenti?

  7. Se in Campania i 5S si schieravano con il duce allora la ministra, anche se incapace, poteva fare sogni tranquilli. Invece così non è, quindi come diceva nonno benito: chi non è con me è contro di me. Guerra sia. Chest’è Don Vicienz

  8. E capirai è dei 5 stalle ho detto tutto tra lei e buonafede scart o megl, ma avete mai visto un ministro dimettersi per queste cose ad oggi noi non conosciamo ancora quando i nostri figli ritorneranno e se ritorneranno a scuola

  9. il ras pensa solo alle elezioni e a garantirsi la poltrona per altri 5 anni….la campagna elettorale se l’è fatta con i soldi pubblici, elargendo i 2000 euro alle attività commerciali

  10. Hanno chiuso scuole e università per sei mesi e oltre ed ora si preoccupano di tre giorni di pausa?

  11. per destra ma fosse meglio salvini come ministro dell’istruzione, fai ridere… il ministro ha esperienza nella scuola vuoi vedere che è incapace perchè riapre il 14 … ma per carità abbiamo avuto nei precedenti governi tanti personaggi poco preparati e che erano buoni a fare le vallette vuoi vedere che questa è la peggiore se i 5 stelle sono impreparati ed incompetenti figuriamoci gli altri … mi riferisco ai figli di papa e chi ha capito ha capito…

  12. Il ministro ha dato una indicazione come sempre poi ogni regione decide il suo calendario. Ma di cosa parla costui. Io mi preoccuperei di altro fossi in lui. Tanto le elezioni le ha già vintè purtroppo teatro venduti, comprati ed ignoranti ha un bel pacchetto di voti. Qui c”è gente che dice che ci ha salvato dal virus gli vorrei dire che ci sonorato persone che aspettano ancora il tampone

  13. I soliti hater li vedo in difficoltà, non sanno se odiare di più il ministro 5S o il loro solito nemico De Luca.

    Evidentemente non sono arrivate istruzioni precise dall’alto in questi casi.

  14. Senza dignità e vergogna.
    Come al solito predica bene e razzola malissimo.
    Per tutte le magagne commesse avrebbe dovuto dimettersi già da tempo.
    Nomina forzata e camorristica del figlioletto Robertino ad Assessore al Bilancio docet.

  15. Prima se ne vanno e meno danni aggiungeranno allo sfacelo che hanno provocato.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.