Droga a Salerno, «zio» Ciro non parla: il boss Persico fa scena muta davanti al gip

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ciro Persico arrestato nei giorni scorsi nell’ambito di una maxi operazione anti droga e ritenuto dagli inquirenti al vertice di una organizzazione che si occupava della distribuzione di grossi quantitativi di stupefacenti nel centro storco ed in altre zone di Salerno e provincia non parla.

«Zio» Ciro (nella foto a sinistra) come viene chiamato da tutti è rimasto in silenzio davanti al gip del Tribunale di Salerno.

Dichiarazione spontanea invece di Antonio Persico fratello di Ciro come scrive Le Cronache consultabile on line.  «Andavo a trovare mio fratello solo per coordinare la sua difesa, mi diceva cosa dovevo comunicare ai suoi avvocati, e facevo da tramite con il suo psichiatra.

Ma non c’entro nulla con questa storia, sono pulito da oltre 20anni» ha detto Antonio Persico arrestato insieme al fratello, il boss del centro storico Ciro e, ad altre 36 persone nel corso del blitz Prestigio scattato alcuni giorni fa.

Così come accaduto, l’altro ieri, tutti gli indagati che ieri sono comparsi dinanzi al Gip si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Sono rimasti in silenzio: Maurizio De Sio, Ciro Persico, Eugenio Siniscalchi, Antonio Persico, Salvatore Amato, Michele Sica, Patrizio Cerrito, Alfonso Fruncillo. Presenti agli interrogatori gli avvocati: Silverio Sica, Pierluigi Spadafora, Antonietta Cennamo, Armando Melillo, Antonio Boffa, Dario Barbirotti.

Secondo le accuse Antonio Persico, a seguito dell’arresto del fratello Ciro, e sulla base delle indicazioni che il boss del centro storico gli forniva nel corso dei colloqui in carcere, oltre a pre occuparsi della difesa legale e del sostentamento in carcere dei solidali si sarebbe occupato della gestione degli affari illeciti del sodalizio e del recupero del denaro per forniture di stupefacenti non saldati

fonte Le Cronache in edicola domenica 14 giugno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.