Messa in sicurezza del Cavaiola: sopralluogo operativo di Bonavitacola e Cuofano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa

Fulvio Bonavitacola ha mantenuto l’impegno assunto sette giorni fa con il Prefetto di Salerno e con il sindaco Giovanni Maria Cuofano: venire a Nocera Superiore per un sopralluogo operativo e scandire con una roadmap urgente l’avvio dei lavori di messa in sicurezza del torrente Cavaiola e della Statale 18.

Il vice presidente della Regione Campania è giunto a metà mattinata insieme a Roberto Vacca del Genio Civile e, dopo una verifica de visu dello stato dei luoghi, ha fissato con una prima data utile – ovvero martedì 23 giugno – il vertice tecnico per procedere allo stralcio dell’intervento dal Grande Progetto Sarno e dare avvio ai lavori.

È quanto aveva chiesto proprio Giovanni Maria Cuofano in uno degli ultimi incontri, proprio per accelerare i lavori a farsi senza dover attendere altre tempistiche.

«Ringrazio il Prefetto per il lavoro d’intermediazione e di supporto – dichiara Cuofano – e ringrazio il vice presidente Bonavitacola per essere venuto a constatare di persona l’urgenza di  un intervento che avevamo sollecitato da più di anno al Genio Civile non soltanto per mettere in sicurezza le pareti spondali del torrente e le abitazioni che insistono lungo l’arteria – spiega – ma anche per liberare definitivamente un’area dai vincoli paesaggistici sulla quale ci sono imprenditori pronti ad investire ed a qualificare la dorsale produttiva di Nocera Superiore».

Nel frattempo, per dare un sollievo momentaneo nelle more dell’intervento risolutivo, sono previsti lavori di ripristino e sistemazione del manto stradale di gran parte della carreggiata nell’ambito dei lavori di potenziamento della rete elettrica da parte di Enel.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Spero che il sindaco in questione abbia fatto anche menzione del conguaglio TARI retroattivo del 2019 con un incremento di oltre il 30%, misura assolutamente tempestiva per fronteggiare l’emergenza economica spaventosa che attanaglia i poveri (in tutti i sensi) cittadini

  2. Chissà se il sindaco in questione ha fatto anche menzione dell’incremento di oltre il 30 % del tributo TARI retroattivo per l’anno 2019 per ogni povero (in tutti i sensi) cittadino…una misura assolutamente tempestiva per i tempi che corrono.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.