Movida violenta: rissa in via Canali a Salerno, botte in piazza Abbro a Cava

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Movida fuorilegge (con denunce di giovani che hanno fatto uso di alcool oltre gli orari consentiti e con locali sospesi per cinque giorni) ma anche violenta. Il bilancio – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – dell’ultimo fine settimana – è tutt’altro che edificante. Nella notte tra sabato e domenica una vera e propria rissa si è scatenata nel centro storico di Salerno e più precisamente nei pressi di un locale in via Canali, dove sono arrivati alle mani diverse persone, la maggior parte di nazionalità straniera. Anche a Cava, sabato scorso, a causa probabilmente di qualche bicchiere di troppo e di sguardi proibiti ad una ragazza, botte da orbi nella centralissima piazza Abbro, a pochi passi dal Comune metelliano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. dopo le 21 si aprono i cancelli degli zoo ed escono gli sciacalli.
    devono essere arrestati questi bulli, buffoni e vigliacchi. buoni a fare i guappi quando sono in gruppi e diventano pecorelle quando sono soli o in due. i controlli, fino a quando questi imbecilli non verranno tutti spazzati via (sono munnezza) devono essere assidui e capillari.
    i nostri ragazzi, se anche i gestori non prenderanno seri provvedimenti, non li faremo più venire in quelle zone.

  2. dopo le 21 si aprono i cancelli degli zoo ed escono gli sciacalli.
    devono essere arrestati questi bulli, buffoni e vigliacchi. buoni a fare i guappi quando sono in gruppi e diventano pecorelle quando sono soli o in due. i controlli, fino a quando questi imbecilli non verranno tutti spazzati via (sono munnezza) devono essere assidui e capillari.
    ai nostri ragazzi, se anche i gestori non prenderanno seri provvedimenti, non li faremo più venire in quelle zone.

  3. Altro che stato di polizia ,qui ci vuole il coprifuoco ad oltranza per arginare questa feccia che tiene in ostaggio la città .

  4. Che titolone “Movida violenta”, come se la gente fosse irreprensibile in altri luoghi. Quindi domani potrebbe esserci una rissa fuori un asilo e il titolo sarà “asilo violento”? Il nemico del momento è la movida, prima ancora i runner. Quale sarà il nemico di luglio? Si aspettano proposte

  5. La rissa è stata da sempre una componente essenziale della movida salernitana!non vedo cosa ci sia da scandalizzarsi! tra l’altro attira i curiosi ed anche i locali intorno possono beneficiarne!!grandissimi!!

  6. Alcolizzati e drogati mi fate schifo,e lo dico io che non sono astemio,ma gli eccessi fanno male a voi e agli altri.

  7. Michele parla di tutta la provincia Salernitana, astenenfosi dal ricordare le tipiche sparatorie napoletane e il caratteristico “investimento” alla romana. Michè, vacac.

  8. per il simpatico “Ovviamente” … : ma infatti io elogiavo Salerno!! DOBBIAMO DIRCELO CHIARAMENTE: LA RISSA FA SPETTACOLO! LA SPARATORIA NO!!! quindi ben vengano, e che vengano gestite bene!!!
    PS: per espletare i miei bisogni non ho bisogno del tuo suggerimento! saluti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.