Trenitalia Campania: presentati nuovi collegamenti regionali per il turismo estivo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Trenitalia (Gruppo FS Italiane) e Regione Campania hanno presentato stamattina, alla Stazione Marittima di Salerno, i nuovi collegamenti regionali per incentivare il turismo estivo.

Il Presidente della IV Commissione Trasporti e Mobilità della Regione Campania, Luca Cascone, e il Direttore Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia, Sabrina De Filippis, hanno annunciato le iniziative che caratterizzeranno l’offerta di trasporto dell’estate 2020, confermando l’impegno del Gruppo FS a sostegno del turismo.

Alla presenza di Pietro Diamantini, Direttore Trenitalia Regionale Campania, sono state illustrate le novità che consentiranno di raggiungere le principali mete balneari e turistiche della costa tirrenica meridionale della regione e della Costiera Amalfitana.

Vietri sul Mare, Paestum, Agropoli, Vallo della Lucania, Ascea, Pisciotta, Centola, Celle di Bulgheria, Torre Orsaia, Sapri sono solo alcune delle località in cui si può arrivare viaggiando con i Regionali di Trenitalia Campania che consentono di proseguire anche verso Maratea e la Calabria, senza cambi.

Grazie ai collegamenti integrati (treno+bus o treno+nave) sarà possibile visitare altri siti turistici lasciando a casa l’auto e scegliendo una modalità di viaggio senza stress da traffico o preoccupazioni di parcheggio.

Con l’offerta “Leisure Cilento” chi arriva in treno ad Ascea potrà raggiungere, con bus in servizio abbinato, Velia Scavi, Casal Velino Marina, Pioppi e Acciaroli. A Pisciotta- Palinuro, invece, la coincidenza con bus consentirà di arrivare a Palinuro e Marina di Camerota. La promozione “Leisure Costiera Amalfitana” propone un trasporto intermodale con le navi traghetto che collegheranno Salerno a Cetara, Maiori, Minori, Amalfi, Positano.

Anche raggiungere gli Scavi di Pompei, tra i siti più visitati al mondo, sarà più semplice grazie alla “Leisure Pompei Link”, formula che consente attraverso 30 corse con bus navetta in servizio Link di spostarsi velocemente tra la stazione ferroviaria e il Parco Archeologico.

I biglietti per i servizi integrati sono acquistabili su tutti i canali di vendita Trenitalia sia convenzionali, sia digitali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.