Una pista ciclabile da 60 km che collega Agropoli e Salerno, accordo in Regione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
“In Regione Campania, ho firmato il protocollo di intesa per la candidatura di una rete ciclabile intercomunale che dovrà coprire il percorso da Agropoli a Salerno”. A dichiararlo con un post sul suo profilo Facebook il Sindaco di Agropoli, Adamo Coppola che ha annunciato la realizzazione di circa 60 chilometri di pista ciclabile. Un tratto che comprende ben sette comuni e un progetto che è stato firmato e siglato tra le amministrazione e la Regione Campania.

“Sono 60 km circa di percorso, dal Testene a Mercatello. Si mira a migliorare per metà l’esistente e per l’altra metà verrà creata una pista ciclabile ex novo. Oltre al nostro, sono altri sette i Comuni che hanno siglato l’accordo, che verrà ora sottoposto al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti per la richiesta del relativo finanziamento per l’asse ‘Accessibilità turistica’. Una importante infrastruttura ecocompatibile che potrà rappresentare un punto di forza per la valorizzazione e il rilancio dei nostri territori”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Ma andate a c…re voi e sta pista ciclabile, si è visto il risultato della pista fatta anni fa, soldi buttati

  2. AVETE CHIESTO IL PERMESSO A MAROCCHINI E PAPPONI?? ORMAI IN LITORANEA DA PONTECAGNANO A EBOLI MANCA SOLO IL CARTELLO WELCOME TO AFRICA…

  3. Non vi permettete di gettare altro denaro pubblico!
    L’incuria e il degrado regnano sovrani sulla ciclabile realizzata sullo stesso percorso solo pochi anni fa!
    Incapaci!!!
    La Corte dei Conti vi deve sequestrare tutti i beni!!!

  4. Non ho ancora ricevuto, dopo regolare richiesta, i tanto pubblicizzati 2000 euro. Solo pubblicità elettorale.

  5. Forza ragazzi!!!!!
    Ci sono altri babba’ in cottura……
    Però prima ci mangiamo una bella frittura con tutti gli appartenenti alla casta.
    Primi invitati sono Robertino e Pierino…….

  6. Gli incivili dei sette comuni , in accordo con gli incivili residenti sparsi della Ns martoriata Regione la ridurranno in discarica in tre mesi. Ma se nn riusciamo a mantenere decenti le strade dei ns centri storici….?

  7. Inutile spreco di denaro pubblico in un territorio che diciamoci la verità non merita un’opera del genere. Dopo il taglio del nastro sappiamo tutti entro un anno in che condizioni verserà. La ciclabile in campania e quindi anche nella nostra provincia è una utopia e lasciamola tale, non siamo ancora pronti e chissà se un giorno lo saremo mai.

  8. Altro spreco di denaro pubblico di cui la Regione Campania è super esperta.Bellissima l’idea ma già si sa come andrà a finire…Ormai siamo in campagna elettorale e Vicienzo è maestro dello sperpero del denaro pubblico a fini clientelari

  9. Ma lo sapete lo vedete la fine che a fatto la pista ciclabile voluta dall allora presidente della provincia di Salerno mangiapane a tradimento della Margherita ancora Co sta cazzo di pista e poi alla riunione caro Adamo coppola erano presenti anche i sindaci neri

  10. Non si spenderebbe molto : c’è da rinnovare e migliorare la vecchia pista e nel contempo mettere in sicurezza la strada litoranea.
    Bel progetto , speriamo bene.

  11. questo progetto mi piace! dovesse andare in porto, sarebbe davvero splendido vederne i risultati… ovviamente, dubito che si riesca a fare in tempi brevi, ma di certo sarà un bel regalo per prossime e future generazioni… l’unica preghiera è che se dovesse realizzarsi tale progetto, non venga poi abbandonato all’incuria

  12. È certo perchè mo la colpa del conoscuito e voluto degrado è di chi è “lo straniero” questo tal Marco è uno dei tanri struzzi di questa Italia incettivita che non è capace di prendersela con chi di dovere…”Welcome in ostriches country”.

  13. se in italia la magistratura funzionasse e con essa la legge questi amministratori che buttano soldi della gente andrebbero arrestati,la pista ciclabile sulla litoranea e’ stata gia fatta e non e’ servita che fare legna agli africani con la recinzione,ho capito che questi pappano con i soldi pubblici ma perseverare e’ da arrestarli e buttare via la chiave.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.