Da Avellino a Salerno per denudarsi e toccarsi davati le ragazzine, assolto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Un uomo di 56 anni di Avellino è finito sotto processo per essersi denudato e masturbato di fronte a ragazzine di diverse scuole a Salerno. I giudici del tribunale salernitano hanno assolto l’imputato che era assistito dall’Avvocato Rolando Iorio, perchè incapace di intendere e di volere. Gli episodi – come si legge su thewam.net – si sarebbero verificati il 28 maggio dello scorso anno quando l’imputato è stato anche arrestato.

In Via Vinciprova il 56enne ha incrociato un gruppo di ragazzine – quasi tutte minorenni – che uscivano da scuola. Si è abbassato il pantaloni ed ha iniziato a masturbarsi. Avrebbe anche tentato di avvicinare una delle giovanissime. Sono stati avvisati i carabinieri e l’uomo è stato rintracciato e bloccato poco dopo. Aveva ancora i pantaloni abbassati.

Quel giorno si era esibito davanti ad un’altra scuola, nel quartiere di Torrione. In quel caso però, dopo aver mostrato i genitali alle bambine, era riuscito a far perdere le tracce. Il 56enne finì in carcere a Fuorni. L’accusa nei suoi confronti era grave: atti osceni con l’aggravante di essere stati commessi in presenza di minori.

Il giudice su richiesta della difesa, ha disposto una perizia psichiatrica sull’imputato. L’uomo è stato dichiarato incapace di intendere e di volere mentre commetteva quei reati e socialmente non è pericoloso. E’ stato scarcerato ed affidato ai servizi sociali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Incapace di intendere e di volere.ok.ma il trauma che hanno subito le ragazzine?hanno subito e basta?ci volevo ben altro per questo caprone di Avellino

  2. Io considererei la possibilità di premiarlo e punire le ragazzine che hanno guardato! Così funziona in Italia, anzi ItaGlia, dove i giudici condannano le vittime e premiano i crimini.
    Siamo pur sempre la barzelletta d’Europa, anzi del mondo intero.

  3. volevo vedere se era la moglie, la figlia o la nipote del giudice se si usava tanta clemenza.

  4. quanta disattenzione ed ignoranza nei commenti : avete letto che a dichiararlo incapace di intendere e volere, è stata una perizia di un esperto e non il giudice che l’ha disposta ?!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.