Festeggiamenti calcio a Napoli, ira del web: ‘A questo punto riapriamo tutto’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
26
Stampa
Infuria la polemica in queste ore sul web e non solo per quanto accaduto ieri sera a Napoli. Migliaia di persone in strada nel capoluogo campano per festeggiare la Coppa Italia. Era tutto prevedibile ma si è lasciato che accadesse e si è fatto finta di niente. Uno schiaffo in faccia a chi per mesi ha rispettato regole, disertando luoghi di lavoro, di svago, cinema, teatri, perfino i funerali dei propri cari. Non sappiamo se questo atteggiamento porterà un rischio contagi da coronavirus, ma sappiamo sicuramente che chi ha rispettato le regole ieri guardando la TV si è sentito un cretino.
Ovviamente non è un problema di Napoli, altrove sarebbe stata la stessa cosa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

26 COMMENTI

  1. Solo questa feccia vergogna della Regione Campania poteva dare sfogo alla sua stupidaggine. Come è stato possibile tutto ciò? A dir poco vergognoso

  2. Chiudere solo Napoli come zona rossa per altri tre mesi
    Tanto vale mandarli allo stadio i dottori e infermieri che hanno dato la vita per noi e per loro e poi sparare che incivili .
    Sempre loro a rompere le regole e poi la Campania va di mezzo

  3. Con un po di fortuna fra 4-5 settimane ci sarà qualche idiota in meno in giro.

  4. Ma pensate alla vostra triste vita e lasciate in pace gente che ha voglia di vivere e divertirsi.I soliti cafoni invidiosi e complessati,magnaten n’emozion.

  5. Pezzi di merda invidiosi.geneticamente somari…voi e quelle squallide mascherine color gra..cacata….fate ridere

  6. Non sono tifoso napoletano ma anche a Reggio Calabria qualche settimana fa si e’ festeggiato cosi…come si faceva a contenere la gioia? Magari a Reggio non era prevedibile dato che si sono ritrovati in B all’improvviso, magari l’unica cosa da fare era quella di vietare comunque ogni tipo di festeggiamento specialmente a Napoli… Colpe non ne hanno tante i tifosi…andava rivista l’eventualita’ di festeggiare. A Reggio comunque non era fattibile una tale ordinanza.

  7. Addirittura hanno approfittato per fare rapine e sparare ad altezza uomo. Che schifo,poi si offendono se vengono evitati e discriminati

  8. 20.14, con molta probabilità hai ragione: TU! Come la mettiamo con le vostre “teorie terroristiche”, puntualmente smentite dai fatti, se tra qualche settimana non ci sarà nulla e il virus sarà ancor più che seppellito??!??!
    E non solo, dimentichi che di allarmi come i tuoi, da finto scienziato che fa il saputello solo nominandone uno vero, ne abbiamo avuti a decine, puntualmente rivelatisi FALSI!

    Due tra i tanti: quando ci fu il primo ingresso dalla Lombardia a marzo, gente come te parlava di stragi qui a sud: NULLA. Poi qualche settimana fa alle prime aperture, gente come te diceva lo stesso che a giugno migliaia di malati e morti, e ora? NULLA.
    Come scienziato sei scarso, tu e quelli come te, quindi che quelli che non ci saranno sarete voi, lo spero per la salvaguardia del genere umano.

  9. Ma che sciocchezze dite. Da noi é finita l’emergenza, hanno fatto bene a festeggiare. Da luglio tutti in disco.

  10. X fornisano
    Ennesima occasione x tacere sono gravi anzi più gravi anche quelle di stanotte peraltro rapine spari e danneggiamenti cosa hanno a che fare con il calcio? È feccia e basta e la Campania senza di loro sarebbe molto meglio è una iattura che sono nella nostra regione

  11. Caro forniscano…la Salernitana andò in serie A e non ci furono festeggiamenti per i morti di Sarno. Per cui si sciacqui la bocca quando parla della tifoseria Salernitana….Noi non siamo napoletani!!!

  12. Papino aveva finito il gas nel lanciafiamme….
    Il Re dell’incongruenza e dell’opportunismo.
    Che munnezz……

  13. Cretini sono quelli che credono che questo covid19 sia una banalità’ o che sia tutto finito. Non e’ ne’ l’uno né’ l’altro. Che si riaprisse tutto e che ognuno si comportasse come vuole. Io metto mascherina e tengo distanza. Chi non lo fa…..se ne accorgerà’ prima o poi dell’errore, tanto i posti di terapia intensiva ci sono. E adesso basta con proteste, lamenti o ribellioni e campiamo tranquilli che a ognuno toccherà’ quel che merita

  14. Lo sceriffo De Luca è sempre assente,eppure ha la stella rossa sul petto a sinistra

  15. Critichiamo la spontaneità di una festa spontanea ma se qualche settimana fa ci sono state assembramenti organizzati da partiti politici o movimenti e allora tutto tace e poi si critica la spontaneità di chi se trovato in strada a festeggiare una vittoria ma anche questa sera a Salerno c’e ‘ gente che festeggia quindi sarebbe più giusto stare tutti zitti senza dare giudizio su tifoserie quando anche qui ci si assembra Come dovrebbe farlo un segretario di un partito

  16. IL COLPEVOLE SILENZIO DI DE LUCA. ADESSO VOGLIO VEDERE SE RIPRENDE I NAPOLETANI? AVRA’ MAI GLI ATTRIBUTI PER FARIN QUESTO MOMENTO PRE ELEZIONI?

  17. A dimostrazione del fatto che il WAiraus è morto e sepolto, si rassegnino i mascherati a oltranza e gli amanti del bavaglio per sempre.
    Nessuno vi nega di girare con la museruola, ma fateci “morire” in pace!

  18. Io riaprire tutto,alla faccia dei soliti haters che non sanno fare altro che vomitare odio. Avete paura? Rimanete a casa, semplice

  19. @Giovanni Formisano credo che paragoni con la Salernitana non si possono fare. I tifosi nel 1998 festeggiarono la promozione in sottotono per rispetto delle vittime dell’alluvione del Sarno nonostante la promozione sia stata attesa da 50 anni. I festeggiamenti del napoli sono dovuti all’odio viscerale verso la Juve tanto da rischiare i propri cari. Ho seri dubbi che l’avrebbero festeggiato allo stesso modo se vinta contro una squadra diversa.

  20. bravo 23.07, infatti TU puoi morire con la mascherina come preferisci! quello che TU e quelli come te non capite è che il VOSTRO modo di “ragionare” è già stato fallimentare! infatti già da settimane andate dicendo che ci sarebbero state stragi, tragedie e ricoveri a milioni a causa dei “cafoni”, e oggi?? NULLA di tutto questo! Ad Avellino? ormai sono passati giorni, è successo qualcosa?!? NULLAA! lo capite? non sembra. Comunque continuate a stare mascherati, non ve lo vieta nessuno, ma non rompete le scatole alla gente che ragiona e che vuole vivere senza le vostre psicotiche turbe mentali imposte.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.